Volontariato e Grandi Eventi, problematiche e opportunità

“Grandi eventi, grande capitale sociale”: il numero di ottobre 2016 del periodico Vdossier

La rivista trimestrale a cura dei Centri di servizio per il volontariato di Bologna, Brescia, Cremona, L’Aquila, Lazio, Marche, Messina, Milano, Palermo, Rovigo, Torino e CSVnet Lombardia, approfondisce nella pubblicazione di ottobre una tematica importante per il mondo del volontariato italiano: il rapporto tra una serie di eventi di rilevanza nazionale e internazionale, come l’Expo 2015 di Milano per esempio, e i volontari ai quali viene chiesto di contribuire per consentire lo svolgimento ottimale di queste iniziative dall’organizzazione molto complessa.
Vdossier si domanda quali nuovi scenari si aprano di fronte a questa tipologia di impegno, che è diventato ormai una costante in Italia e non solo (si veda per esempio l’esperienza delle Olimpiadi 2012 a Londra, a cui è dedicato un capitolo della rivista).
Nella pubblicazione sono prima tracciati i profili anagrafici dei volontari, in maggioranza under 30, e analizzate le diverse motivazioni che spingono le persone ad impegnarsi in questa attività, poi sono intervistati degli esperti del settore infine presentati alcuni esempi concreti – tra gli altri, Expo di Milano, Olimpiadi Invernali 2006 di Torino, il Festival delle Generazioni di Bologna – per comprendere la diversità delle esperienze, il tipo di approccio nei confronti dei volontari, la peculiarità di ciascun modello.
La redazione di Vdossier, sotto la supervisione del direttore responsabile Ivan Nissoli, non elude le critiche che sono state mosse a queste esperienze, sollevando per esempio il tema della sovrapposizione tra lavoro dipendente e volontariato nei volontari nei grandi eventi: utilizzati come finti lavoratori, i volontari hanno rappresentato un’occasione per gli organizzatori di avere a disposizione manodopera gratuita e (spesso) qualificata.
L’analisi dei Csv vuole, più che dare risposte, aprire una riflessione su questi argomenti e sottolineare come, più di ogni altra cosa, sia fondamentale non disperdere la preziosa risorsa dei volontari. Una risorsa, vitale per il non profit, che il mondo del Terzo settore deve saper coinvolgere anche oltre il grande evento occasionale.

Leggi la pubblicazione >>

(“Grandi eventi, grande capitale sociale”, Vdossier, Rivista periodica, anno 7, numero 2, Associazione Ciessevi Editore, Ottobre 2016)

Related Posts

X