Borse di studio Pia Paradossi

Fondazione Culturale Responsabilità Etica: Borse di studio Pia Paradossi – Per promuovere la ricerca di una cultura dell’anti-spreco e dell’economia solidale. Scadenza delle candidature: 28/02/2017. Fonte www.fcre.it

 

La borsa di studio intitolata a Pia Paradossi giunge alla decima edizione mantendendo l’impegno a sostenere giovani ricercatori interessati ai temi della solidarietà, della sostenibilità ambientale e ai principi della decrescita.

Il bando riunisce tre aspetti: lo studio, la solidarità e la lotta all’ingiustizia e allo spreco. Sono queste le tre punte di diamante che caratterizzavano l’azione di Pia Paradossi, volontaria “decana” come amava definirsi, dell’associazione Mani Tese e della Cooperativa Riciclaggio e Solidarietà. Chi l’ha conosciuta ricorda di certo li sua grinta, una grinta inattaccabile dal tempo, quella stessa grinta con la quale resta in mezzo a noi, per incoraggiare giovani e meno giovani.

“Al volontariato non ci si dedica tanto per fare qualcosa: ci si crede e si cerca di perfezionarsi a praticarlo, finché le forze non ci mancano. E’ questo il segreto di credere negli ideali in modo non violento. Credere alla bandiera della pace appesa alla finestra al primo piano della propria casa (una delle prime bandiere a Firenze) e cominciare a regalarla: è studio, solidarietà e lotta pacifica. E’ la goccia d’acqua che diventa roccia”. Questo è l’insegnamento che vorremmo trasmettere con il fondo di ricerca intitolato alla Pia, a chi lo riceverà a chi lo diffonderà, a noi che lo conserviamo nel cuore e nella memoria.

 

Modalità:

Il fondo è costituito dai Promotori, Cooperativa Riciclaggio e Solidarietà Firenze, Manitese Firenze e gli eredi, presso la Fondazione Culturale Responsabilità Etica promosso da Banca Etica.

E’ un assegno di sostegno alla ricerca, a tirocini, a stages da svolgersi all’interno della Regione Toscana.

E’ rivolto a progetti e iniziative di sperimantazione e di ricerca sui temi dell’anti-spreco e dell’economia solidale: sarà titolo di preferenza l’interconnessione tra loro;

Requisiti soggettivi: preferenza per giovani con solide esperienze di volontariato in cerca di un lavoro “diverso”;

Collegamento tra la ricerca proposta e l’operatività di singoli o gruppi organizzati.

La durata è di 10 mesi – un anno.

La richiesta di contributo dovrà essere corredata da un Curriculum Vitae, da un programma dettagliato della ricerca con metodologia, obbiettivi e suo inserimento in un contesto operativo, eventuale collegamento con realtà universitarie e dalla relativa richiesta economica, specificando le voci di spesa.

La valutazione delle richieste sarà effettuata insindacabilmente da una commissione nominata dalla Fondazione.

I risultati dovranno essere consegnati sotto forma scritta (almeno 30 pagine), utilizzabile da Mani Tese, Cooperativa Riciclaggio e Solidarità e Fondazione Culturale Responsabilità Etica.

 

Bando 2017, decima edizione

Le domande devono pervenire in forma cartacea ed elettronica alla Fondazione Culturale Responsabilità Etica entro il 28 febbraio 2017 al seguente indirizzo:

Fondazione Culturale Responsabilità Etica

Via dei Calzaiuoli, 7 – 50122 Firenze

fondazione@bancaetica.org

Si prega di specificare il titolo della ricerca e di corredarla di un piccolo preventivo di spesa.

La commissione risponderà entro il 30 aprile 2017 con comunicazione scritta via e-mail.

Per l’anno 2017 verranno stanziati assegni per un importo lordo complessivo massimo di 5000 euro. Saranno erogate da 2 a 3 borse a seconda della tipologia di progetti presentati.

L’erogazione dell’assegno, al lordo di eventuali ritenute, avverrà in due tranche la prima dopo 3 mesi dall’avvio della ricerca, contestualmente ad una verifica intermedia mediante presentazione sintetica delle attività svolte dal beneficiario in forma scritta (massimo quattro pagine).

La restante parte dell’assegno verrà erogata alla consegna dei risultati finali della ricerca.

Per informazioni: fondazione@bancaetica.org – cell. 3929664549

 

Bando, domanda e allegati >>

 

 

www.fcre.it

Notizia censita da VOLABO il 10/02/2017.

Si consiglia di verificare sul sito di riferimento eventuali modifiche dei termini del bando/concorso.

Related Posts

X