Colletta del libro per la scuola del carcere

Fonte: www.bandieragialla.it

Fino al 31 ottobre si possono donare libri e materiali di cartoleria nei luoghi convenzionati

I libri abbattono i muri, fanno evadere con la mente, ci insegnano ad essere liberi e sono uno strumento di riscatto.
Per questo la Federazione librai e la Federazione cartolai di Confcommercio Ascom Bologna danno via alla V edizione della Colletta del libro e della cartoleria per la scuola del carcere, dal 4 ottobre al 31 ottobre.
Il materiale sarà inviato alla scuola del carcere e agli studenti del centro per l’Istruzione degli adulti “CPIA Metropolitano”, che si occupa d’istruzione carceraria presso la Casa Circondariale di Bologna e presso l’Istituto Penale Minorile.
L’iniziativa è nata cinque anni fa, poiché molti ragazzi in carcere non hanno la possibilità di acquistare i libri o farseli procurare dai genitori. I libri e il materiale di cartoleria della colletta saranno donati ai 160 detenuti che frequentano i corsi alla Dozza e al carcere minorile del Pratello. In quest’ultimo caso le letture devono essere facilitate, poiché spesso i bambini e ragazzi si approcciano per la prima volta ai libri.
L’obiettivo è quello di dare l’opportunità a molti di imparare la lingua e alfabetizzarsi. Oltre a far acquisire competenze che saranno utili una volta usciti dal carcere, c’è soprattutto la voglia di ridonare dignità ai detenuti, offrendo loro uno strumento per sognare, immaginare e diventare consapevoli di una vita diversa da quella vissuta finora.
Come partecipare all’iniziativa? I libri, soprattutto quelli scolastici, possono essere acquistati nuovi nei nostri negozi secondo una lista data dalle stesse professoresse della scuola del carcere. Lo stesso vale per la cancelleria, i quaderni e il materiale di cartoleria. Alla raccolta prendono parte tutte le librerie e le cartolerie di Bologna e provincia associate a Confcommercio Ascom. Inoltre, accedendo al sito www.itacalibri.it si può trovare  una pagina dedicata a questa iniziativa, per acquistare e donare un libro per tutto l’anno.
Un piccolo gesto può fare la differenza nella vita di un futuro uomo.
E’ possibile scaricare il volantino dell’iniziativa >>

Related Posts

X