Erogazioni liberali con credito telefonico, in G.U. la Legge 124/2017

Uscita in Gazzetta Ufficiale, serie generale n.189, del 14 agosto la legge annuale per il mercato e la concorrenza 124/2017, provvedimento finalizzato ad incrementare l’apertura dei mercati, la concorrenza e, parallelamente, la tutela dei consumatori.

Va in questa direzione la possibilità, prevista all’articolo 1, commi 49-52, di effettuare erogazioni liberali attraverso credito telefonico alle Onlus, alle APS, e alle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’articolo 10, comma 1, lettera a), Dlgs 460/1997. Di conseguenza, anche esplicitata al comma 51, tali importi sono esclusi dall’ambito di applicazione IVA.

Le erogazioni in questione non sono però nè detraibili nè deducibili (comma 52).

Con decreto del Ministro dello sviluppo economico, da adottare entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, saranno disciplinate le modalità e i requisiti di accesso e fruizione del servizio.

 

 

Fonte InfoContinua Terzo Settore.
Notizia censita da VOLABO il 31/08/2017.

 

Related Posts

X