In-Formarsi 2018: a marzo il secondo corso per volontari, assistenti familiari e familiari che si prendono cura di persone affette da demenza

Martedì 6 marzo alle 15.30, presso la sede dell’associazione Non perdiamo la testa,  in via Mazzini 65 a Bologna, partirà la seconda edizione  del corso dedicato a volontari, assistenti familiari (badanti) e familiari che si prendono cura di persone affette da demenza.  L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto In-Formarsi  e ha l’obiettivo di dare un valido supporto teorico e pratico ai caregivers.

Le patologie legate alla demenza colpiscono mediamente 1 anziano su 3 e hanno una particolare incidenza sulla popolazione emiliano-romagnola, seconda in Italia per anzianità. Questo tipo di malattie, altamente invalidanti, richiedono un accudimento continuo e competente, oneroso in termini di fatica sia dal punto di vista fisico che mentale, al punto che, spesso, coloro che si prendono cura rischiano il “burn-out”.

Il progetto In-Formarsi si inserisce proprio in questo contesto, proponendo ai caregivers un ciclo di 8 incontri  che li aiutino a sostenere il loro compito acquisendo conoscenze, competenze e strumenti specifici. Si parte con una sessione informativa sui diversi aspetti della malattia per conoscerla meglio, affrontarla e imparare ad accettarla. Seguiranno incontri incentrati sugli aspetti comunicativo-relazionali; sulla gestione del paziente nella routine quotidiana; sulla sicurezza, sulla rete dei servizi nel territorio e l’amministrazione di sostegno; sulla cura di sé mentre ci si prende cura dell’altro.
I diversi appuntamenti – di carattere non solo teorico, ma anche pratico ed interattivo – vogliono essere parte di un percorso che può continuare nel tempo: dopo la parte “in classe” sarà infatti possibile proseguire il contatto con i docenti nell’ambito degli Alzheimer caffè del progetto Un invito fuori casa che l’Associazione ha nel territorio di Bologna.
Si tratta di iniziative che si svolgono settimanalmente in giorni diversi a seconda della sede e che prevedono contemporaneamente  la presenza di un gruppo di sostegno, formazione, informazione per i caregivers e un gruppo di stimolazione cognitiva, attività ludico-ricreative per l’anziano.

In-formarsi è un percorso già sperimentato e collaudato. La prima edizione 2018 è partita lo scorso gennaio presso la sede dell’Organizzazione di Volontariato Gli Amici di Tamara e Davide a Rastignano –Pianoro e ha beneficiato del sostegno della Fondazione Del Monte di Bologna e Ravenna che ha creduto nel progetto. La seconda edizione è quella che inizierà a marzo presso la sede dell’associazione di promozione sociale Non perdiamo la testa, realtà attiva nella prevenzione del deterioramento cognitivo e dell’assistenza agli anziani con demenza e dei loro familiari. Seguirà una terza edizione autunnale ancora in fase di programmazione.

Per informazioni e iscrizioni:
il corso che si svolgerà presso la sede di Non Perdiamo la testa, nella Parrocchia degli Alemanni in via Mazzini 65, Bologna è ogni martedì dal 6 marzo all’8 maggio 2018 dalle 15.30 alle 17 a partire dal 6 marzo 2018 ed è gratuito.
È possibile iscriversi direttamente presso l’associazione il martedì dalle 15.30 alle 17.30, o telefonando al 349 6283434, o scrivendo a nonperderelatesta@libero.it indicando il  proprio nome e cognome, lasciando un recapito telefonico e specificando se si è un  familiare, un assistente o un volontario.
I familiari e gli assistenti già impiegati a tempo pieno, potranno accedervi insieme al loro assistito che troverà posto insieme agli altri anziani dell’iniziativa Un invito fuori casa.
Scarica il programma del corso |Consulta il sito dell’associazione www.nonperdiamolatesta.it

 

Related Posts

X