L’arte dell’integrazione, l’ultimo numero di VDossier

I numeri dell’immigrazione, il ruolo dei media, il razzismo e il contributo del volontariato

L’immigrazione è un fenomeno in continuo divenire e altamente divisivo tra le opinioni e gli atteggiamenti, anche a causa delle normative in continua evoluzione. La questione tocca da vicino i numerosi volontari e le associazioni impegnate, che si spendono per l’accoglienza e l’integrazione dei migranti in maniera sussidiaria allo Stato. L’ultima pubblicazione della rivista periodica a cura dei Centri di servizio per il volontariato di Bologna, Brescia, Cremona, L’Aquila, Lazio, Marche, Messina, Milano, Padova, Palermo, Rovigo, Torino, Vercelli-Biella e CSVnet Lombardia s’intitola “L’arte dell’integrazione” e affronta questo tema su diversi livelli.
Nella prima parte del dossier viene descritta la dimensione del fenomeno dell’immigrazione in Italia, approfondendo i dati e le prospettive in ambito scolastico, il tema scottante dello ius soli e i modelli di integrazione ideali per evitare le ghettizzazioni.
Nella seconda parte del dossier si approfondisce il ruolo dei media, dove l’immigrazione è spesso raccontata come emergenza e delinquenza. Si parla inoltre dell’intolleranza che dilaga sul web, dove bufale e intimidazioni all’odio sono all’ordine del giorno per comuni cittadini e politici.
La terza parte del dossier racconta come si sta facendo (buona) accoglienza nel nostro Paese, nelle grandi città come nei piccoli centri, anche grazie al contributo del volontariato e delle stesse famiglie: la una moneta speciale per i migranti di Riace, le lezioni e i tour a Roma per diventare cittadini, l’oasi di cura per le donne africane a Fano, le testimonianze di Bergamo e i tornei di calcio tra migranti a Torino.
All’interno del dossier si trovano inoltre un Focus sulla partecipazione dei migranti alla vita cittadina come strada per l’inserimento e sulla stessa linea una Ricerca sull’attivismo e l’impegno per la comunità da parte di immigrati, un impegno che promuove la giustizia, il benessere e il cambiamento.
Il volontariato risulta quindi essere uno dei principali protagonisti in ambiti delicati quale quello dell’immigrazione e dell’integrazione, perché attraverso azioni concrete e quotidiane valorizza la solidarietà e l’accoglienza del nostro tessuto sociale.

Leggi “L’arte dell’integrazione”

Related Posts

X