“Oltre la siepe” ritorna con una rassegna dal titolo “Il corpo: maneggiare con cura”

A Imola da ottobre a dicembre incontri, eventi e spettacoli dedicati alla salute mentale

Il corpo, con le sue pieghe e le sue ferite, racconta le nostre storie, cadute, fragilità, i nostri successi così come la nostra forza, il corpo è relazione col mondo. Per questo necessita di ascolto e di dignità, va  “maneggiato con cura”. Da queste riflessioni torna da ottobre a Imola “Oltre la siepe”, una rassegna di incontri, eventi e spettacoli dedicati alla salute mentale. Questa volta il titolo sarà “Il corpo: maneggiare con cura”.
Fino a dicembre viene proposto un ricco programma con diverse attività: laboratori teatrali e musicali aperti a tutti, iniziative sportive, convegni, documentari, presentazioni di libri e altri eventi di carattere sociale e culturale con lo scopo di promuovere una sensibilità  partecipata dei cittadini al tema del benessere mentale.
Questa volta insieme ai cittadini attivi, ai Servizi di Salute Mentale e all’Amministrazione Comunale la rassegna vuole interrogarsi sul delicato rapporto tra cura e rispetto della dignità delle persone. Negli ultimi anni sono infatti giunte all’attenzione pubblica notizie di contenzione fisica e farmacologica anche in ambito diverso dalla psichiatria, pratiche che sembravano debellate per sempre e che invece continuano in luoghi quali Ospedali, Case di Cura, Comunità, Residenze. Il corpo addomesticato rende più semplice la cura ma annulla l’identità e l’esistenza della persona. Le iniziative della rassegna di “Oltre la siepe” vogliono esplorare, sperimentare, suscitare emozioni, confrontarsi su questo tema.
E’ possibile scaricare il programma della rassegna di incontri, eventi e spettacoli >>
Si può consultare il volantino dei laboratori teatrali e delle iniziative sportive >>

Related Posts

X