Sayes, il progetto

Sayes_banner_GIF

Il progetto Sayes, coordinato da VOLABO in collaborazione con il Progetto Giovani del Comune di Bologna, promuove il volontariato nelle nuove generazioni facendo incontrare associazioni di volontariato e ragazzi e ragazze del territorio.

L’iniziativa nasce nel 2008 e propone ai ragazzi di 15 – 19 anni un’esperienza di volontariato per un periodo di almeno due settimane all’interno delle associazioni aderenti.

In questi anni le associazioni hanno coinvolto i ragazzi in diversi  ambiti di attività: servizi educativi, servizi socio-assistenziali,  tutela e promozione dei diritti, tutela dell’ambiente.
Sayes rappresenta un’opportunità di crescita sia per le ragazze e i ragazzi che si sperimentano, spesso per la prima volta, nel ruolo di volontari, sia per le associazioni aderenti che diventano protagoniste e promotrici di un percorso di orientamento e formazione al volontariato nei diversi ambiti di competenza.

Gli obiettivi di Sayes

  • offrire alle associazioni del territorio un’opportunità diretta di dialogo e incontro col mondo giovanile;
  • consolidare una rete di associazioni che condivida un percorso comune di apprendimento e sperimentazione delle forme di promozione, orientamento, formazione e accoglienza rivolte ai giovani;
  • avvicinare i giovani alla cultura della solidarietà e sensibilizzarli rispetto alle problematiche del contesto in cui vivono
  • promuovere la partecipazione attiva dei giovani nella vita della comunità
  • sperimentare forme di apprendimento che nascono dalla esperienza diretta che aiutino i giovani ad acquisire nuove conoscenze e competenze

Per preparare al meglio le esperienze di stage viene proposto un incontro:

Living library: occasione per i ragazzi di conoscere le associazioni aderenti al progetto in modo diretto, attivo e coinvolgente. Come  libri viventi  i volontari raccontano la loro storia, mettendosi in gioco personalmente,  senza voler convincere i lettori ma semplicemente mettendo a disposizione la propria esperienza di vita. I ragazzi possono curiosare tra i diversi “libri”, facendo domande, ascoltando  le testimonianze e maturando una preferenza sull’associazione dove chiedere di svolgere lo stage.

A seguito di questo incontro i ragazzi verranno abbinati alle associazioni e contattati per l’avvio delle attività.

Sayes - Living library

 

Sayes - prepararsi all'esperienza di volontariato

Ruolo fondamentale per la realizzazione del progetto è la figura del tutor: un volontario adulto dell’associazione che è punto di riferimento per i ragazzi durante l’esperienza, funge da ponte per un buon inserimento nella vita dell’associazione dei nuovi volontari, ne cura l’accoglienza, li affianca valorizzandone le risorse.

VOLABO svolge un monitoraggio costante sull’andamento degli stage, attraverso colloqui individuali con i tutor delle associazioni e i giovani volontari.

Al termine del progetto, VOLABO organizza un INCONTRO DI VALUTAZIONE con i ragazzi e uno con i tutor delle associazioni per confrontarsi sull’esperienza vissuta e raccogliere dalla viva voce dei protagonisti pareri, punti di forza e criticità che aiutino a migliorare e riorientare l’azione per l’edizione successiva.

 

Related Posts

X