Una nuova alleanza per contrastare il disagio giovanile, un incontro a VOLABO il 20/4

venerdì 20 Aprile 2018 dalle ore 17.00 alle 20.00
Promuovere comunità anche per la felicità dei minori
VOLABO in via Scipione del Ferro 4 a Bologna

La Città metropolitana di Bologna e VOLABO – Centro Servizi per il Volontariato della Città Metropolitana di Bologna invitano le Organizzazioni di Volontariato e le Associazioni di Promozione Sociale all’incontro Promuovere comunità anche per la felicità dei minori per confrontarsi e capire insieme cosa è possibile fare a livello comunitario per l’infanzia e l’adolescenza, per riflettere ed individuare piste di lavoro future, per promuovere azioni che contribuiscano a rigenerare le situazioni a rischio di disagio sociale dei giovani e giovanissimi.

 

Ore 17.00 | Accoglienza e registrazione partecipanti

Ore 17.30 | Saluti istituzionali a cura di Laura Venturi – Dirigente Area Sviluppo Sociale della Città metropolitana di Bologna e Alberto Pullini – consigliere di A.S.Vo, associazione di II livello che gestisce VOLABO – Centro Servizi per il Volontariato della Città Metropolitana

A seguire sono stati invitati ad intervenire Giuseppe Spadaro – Presidente del Tribunale per i Minorenni di Bologna e Silvia Marzocchi – Procuratore della Repubblica per i Minorenni dell’Emilia Romagna.

Modera Bruna Zani – la Presidente dell’Istituzione Gian Franco Minguzzi della Città metropolitana di Bologna

 

Il 19 Dicembre 2017 è stato firmato da Città metropolitana di Bologna, Conferenza Territoriale Socio Sanitaria Metropolitana e rappresentanti del Terzo Settore, il Patto metropolitano per il contrasto alle fragilità sociali. Questo accordo individua alcune priorità di intervento che richiamano a una visione nuova sulla fragilità sociale che sia in grado di cogliere la specificità di ogni condizione e di adeguarne l’intervento. Tra i diversi ambiti di azione, un capitolo è dedicato agli interventi a favore dei\delle giovani minorenni in condizione di disagio sociale. È stata rilevata, infatti, una condizione generale di difficoltà che investe la fascia giovanile: un forte incremento di ragazzi e ragazze sotto i 18 anni in situazione di povertà, abbandono, discriminazione e una sempre maggiore presenza di migranti minorenni senza genitori o altri tutori adulti quindi a rischio di disagio ed esclusione. In questo senso i firmatari del Patto metropolitano intendono facilitare e rinvigorire la collaborazione tra Enti Locali e Terzo Settore promuovendo un dibattito culturale nuovo riguardo le fragilità sociali e condividendo obiettivi ed azioni di contrasto a queste forme di disagio giovanile.

È in questa cornice che Tribunale per i Minorenni di Bologna, Procura della Repubblica, Istituzione Gian Franco Minguzzi della Città metropolitana di Bologna e VOLABO – Centro Servizi per il Volontariato della Città Metropolitana di Bologna hanno firmato il 19 Gennaio 2018 una Convenzione, di durata triennale, al fine di sviluppare azioni congiunte in favore di minori e adolescenti in situazione di disagio. La convenzione in particolare intende facilitare la creazione di reti progettuali innovative che coinvolgano soggetti pubblici e soggetti del Terzo Settore del territorio metropolitano bolognese e sensibilizzare la cittadinanza relativamente alla cultura dell’accoglienza e della solidarietà tra famiglie.

È richiesta l’iscrizione entro martedì 17 Aprile.
Per iscriversi occorre compilare questo modulo on line.

Per Informazioni

comunicazione@volabo.it | serena.cavallini@cittametropolitana.bo.it

Questo appuntamento è promosso da

Area Sviluppo Sociale

 

 

 

 

Related Posts

X