Pillole di poesia antirazzista

La lotta contro il razzismo inizia con l’educazione.
(Tahar Ben Jelloun “Il razzismo spiegato a mia figlia”)

Il 24 maggio dalle ore 20 al circolo Arci Akkatà in via Cento 58 a San Giovanni in Persiceto le associazioni Sementerie artistiche e Eks&Tra invitano la cittadinanza alla serata conclusiva del laboratorio di poesia contro il razzismo realizzata nell’ambito nell’ambito del progetto A seminar le stelle promosso grazie al finanziamento della Regione Emilia-Romagna. Sarà l’occasione per vedere in anteprima le “pillole video” delle poesie realizzate e lette dai corsisti.

Leggi il programma>>

Dal 1 gennaio 2010 ad oggi emergono cifre preoccupanti. Sono 462 gli atti di razzismo nella regione e la cifra più alta per provincia è a Bologna: 120. Occorre individuare parole di contrasto al razzismo, raccontate da chi è vittima di un clima razzista nella vita quotidiana. Per questo motivo nasce il laboratorio di poesia antirazzista che ha coinvolto le classi del Cpia (Centro per l’istruzione adulta) di San Giovanni in Persiceto, frequentate in grande percentuale da migranti insieme ad italiani. Le poesie create dai corsisti sono diventate “pillole video” da condividere sui social. Sono spazi di incontro e di espressione nei quali scoprire i punti di contatto ma anche le differenze in un’ottica di reciproco riconoscimento e arricchimento.

Il progetto A seminar le stelle è finanziato dalla Regione Emilia-Romagna. Capo fila del progetto: Sementerie Artistiche (Crevalcore) in partnership con Eks&Tra (San Giovanni in Persiceto). Altri partner: Cpia (Centro per l’istruzione adulta) classi di Persiceto, Circolo Arci Accatà, Arci Solidarietà di Bologna, Lai Momo e Mondo Donna, Assessorato alle politiche sociali del Comune di Crevalcore.

Related Posts

X