6 novembre 2018, una giornata a Sante Zennaro sui diritti dell’infanzia

Martedì 6 Novembre 2018 dalle ore 08.30 alle 12.30 presso il complesso di Sante Zennaro si svolgerà la celebrazione per il 45° anniversario della Delibera Provinciale che sancì la trasformazione dell’Istituto Medico-Psico-Pedagogico Sante Zennaro in Centro di servizi sanitari e sociali.

Con la Delibera n. 142 del 6 Novembre 1973, il Consiglio Provinciale di Bologna approva all’unanimità la trasformazione dell’Istituto Medico – Psico – Pedagogico Sante Zennaro di Imola in Centro di Servizi Sanitari e Sociali. L’evento rappresenta il passaggio da un modello di contenzione e coercizione di tipo manicomiale a un modello di inclusione sociale, sanitaria e scolastica, precursore delle trasformazioni che con la Legge 180 Basaglia (1978) portarono alla chiusura dei manicomi. Anche in occasione dei 40 anni della Basaglia, si intende attraversare e celebrare la Delibera rivoluzionaria del 1973 che ebbe risonanza internazionale.

Martedì 6 Novembre a partire dalle 08.30, il complesso di Sante Zennaro, in Via Pirandello 12 a Imola si animerà con una cerimonia convegno dal titolo Dalla contenzione alla partecipazione. I diritti dell’infanzia. La proiezione di un docufilm e di tre foto-video, l’inaugurazione delle prime sculture del parco restaurate, l’ascolto di testimonianze e performance varie coniugheranno cultura, gioco e artisticità per raccontare le trasformazioni e la memoria di un luogo che è stato davvero importante. All’evento parteciperà la Sindaca di Imola Manuela Sangiorgi. Leggi il programma>>

Guarda il trailer del docufilm

Il progetto Sante Zennaro Bene Comune

L’Istituto medico psico-pedagogico Sante Zennaro di Imola fu chiuso nel 1973, a pochi mesi dalla sua ristrutturazione, per divenire Centro di Servizi Sanitari Sociali. Fu un fatto significativo per la Città di Imola e precursore delle trasformazioni che in seguito alla Legge Basaglia – L 180/1978, portarono alla chiusura dei manicomi.  Il progetto Sante Zennaro Bene Comune intende riportare alla vita civica e sociale quel luogo attraverso eventi sportivi, artistici, culturali, momenti di scoperta, riflessione e progettazione per il futuro DI e PER tutta la comunità. Per saperne di più: www.volabo.it/sante-zennaro-bene-comune-un-progetto-di-rigenerazione-urbana/ 

Il progetto Sante Zennaro Bene Comune è a cura di VOLABO – Centro Servizi per il Volontariato della Città Metropolitana di Bologna, Consulta del Volontariato di Imola, Associazione PerLeDonne in collaborazione con l’Istituzione Gianfranco Minguzzi della Città metropolitana di Bologna. Andrea Canevaro, professore emerito dell’Università degli Studi di Bologna è il supervisiore accademico del progetto.

Sante Zennaro Bene Comune  è ospitato nel calendario di Oltre la siepe – La salute mentale è un diritto di tutti, anche il tuo. L’edizione 2018 si intitola Guardare il mondo diversaMente. Un percorso di liberazione per tutti e non solo per alcuni e celebra il quarantesimo anniversario della Legge Basaglia – L 180/1978 |  Il programma di Oltre la Siepe

Per informazioni

VOLABO | Roberta Gonni | pca.imola@volabo.it | 3206647702
Consulta del Volontariato | Remo Martelli | remo.martelli@tin.it  | 3392331415
PerleDonne | Maria Rosa Franzoni | perledonneimola@mail.com | 3312748696

Related Posts

X