A Granarolo le associazioni si incontrano per avviare insieme Vitalìa – bottega solidale

Incontro con le associazioni | 15 novembre ore 20.30 | presso la sala di Consiglio del Municipio | via S. Donato, 199 a Granarolo dell'Emilia

Il Comune di Granarolo dell’Emilia rivolge alle associazioni locali l’invito a partecipare all’incontro del prossimo 15 novembre alle 20.30 presso la sala di Consiglio del Municipio. Sarà l’occasione per presentare Vitalìa – bottega solidale e aprire il progetto alla partecipazione di tutte le associazioni locali. Non si tratta quindi di un semplice invito a una riunione, ma di una vera e propria chiamata ad attivarsi per un nuovo progetto di comunità pensato per ritrovare insieme un nuovo benessere anche in tempi di emergenza sanitaria.

Vitalìa – bottega solidale di Granarolo dell’Emilia nasce dalla collaborazione tra l’amministrazione e le associazioni locali. È la risposta della comunità di Granarolo alle nuove forme di fragilità di cittadini e famiglie causate ed aggravate dalla pandemia. Sarà un nuovo centro di beni e servizi rivolto a chi vive un periodo transitorio di difficoltà affinché possa ritrovare l’equilibrio e la forza di ripartire in modo autonomo. A Vitalìa i cittadini e le famiglie residenti che si trovano ad affrontare condizioni di disagio sociale ed economica potranno trovare gratuitamente beni di consumo di prima necessità – alimenti a lunga conservazione, prodotti per l’infanzia, articoli per l’igiene e la cura della persona – ma anche occasioni di socializzazione che li possano accompagnare a una nuova qualità di vita.

La nuova bottega solidale di Granarolo aprirà il prossimo gennaio 2022 e con la collaborazione del volontariato locale sarà capace di dare una risposta concreta al momento di crisi attuale e di diventare un luogo di reale inclusione che coinvolge tutta la comunità locale. Un centro propulsivo del volontariato sociale attorno al quale potranno gravitare anche attività di tipo educativo, formativo, culturale.

Vitalìa rappresenta la perfetta coesione tra la storia e la vocazione all’associazionismo di Granarolo dove da sempre i problemi contingenti vengono affrontati con uno sguardo di condivisione e solidarietà.

L’invito è rivolto agli enti del Terzo Settore che operano nel Comune di Granarolo dell’Emilia.
Per partecipare è necessario il Green Pass.

Per informazioni

Martina Masi | Area Welfare locale dell’Unione Terre di Pianura
martina.masi@terredipianura.it | 051.6611780

Related Posts