“Accogliere Come. Per una riforma del Sistema Nazionale di Accoglienza”

Dal 6 all’8 settembre Bologna ospita l’ultima edizione della Summer School 2018 di Europasilo, la rete nazionale che intende promuovere un’evoluzione del diritto europeo in materia di asilo adeguato a rispondere alle sfide poste dai cambiamenti determinati dall’evoluzione drammatica degli scenari internazionali.

L’iniziativa bolognese, che ha l’obiettivo di  studiare e confrontarsi sul Sistema di Accoglienza italiano, è organizzata in collaborazione con le cooperative sociali Arca di Noè e Camelot, organizzata e con il Servizio Centrale dello SPRAR ed è patrocinata dalla Regione Emilia – Romagna.

Coordinatori e responsabili di progetti d’accoglienza (Centri di Accoglienza Straordinaria – CAS e Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati – SPRAR) e referenti di Enti Locali si confronteranno insieme sul tema: “Accogliere Come. Per una riforma del Sistema Nazionale di Accoglienza”.

“La Summer School 2018 propone un percorso formativo e di interscambio di buone pratiche per individuare linee guida comuni per una riforma, sempre più urgente, del Sistema Nazionale di Accoglienza che da un lato stabilizzi e rafforzi le esperienze di accoglienza integrata oramai presenti in tutta Italia e dall’altro avvii un reale superamento dei programmi emergenziali”
Gianfranco Schiavone della Rete Europasilo.

Partendo dall’analisi dell’evoluzione della riforma del sistema d’asilo nell’Unione Europea e dalle serie carenze nei programmi della UE e dell’Italia per l’integrazione sociale dei rifugiati, nei tre giorni sarannoapprofondite la situazione italiana attuale e l’evoluzione normativa del nostro sistema di accoglienza.

 

Il programma si apre giovedì 6 settembre alle 14 nella Sala “20 Maggio 2012” in Viale della Fiera 8 a Bologna con una plenaria a cui parteciperanno esperti e rappresentanti del sistema di asilo italiano e di quello di altri Stati membri.

Venerdì 7 settembre il percorso della Summer School diventerà più operativo, promuovendo lo scambio di prassi e conoscenze tra i partecipanti. A partire dalle 9  la sede della Regione Emilia – Romagna in viale Aldo Moro 21 a Bologna, ospiterà 6 workshop facilitati da formatori di Europasilo provenienti dalle progettazioni SPRAR di differenti regioni italiane e da formatori esterni. Al termine della giornata di venerdì sono previsti la cena, alle 19 presso Casa Don Orione in via Bainsizza 18 a Bologna e lo spettacolo teatrale Social Comedy a cura dell’Associazione culturale Mamarogi e I.C.S. di Trieste (maggiori informazioni su www.mamarogi.org), alle 21 presso il Cinema Teatro Orione in via Cimabue 14 a Bologna. Lo spettacolo è gratuito e aperto a tutti, previa prenotazione alla mail summerschooleuropasilo@gmail.com.

Sempre nel Cinema Teatro Orione, Sabato 8 settembre dalle 9:30 ogni gruppo di lavoro presenterà quanto emerso nei lavori dei workshop il giorno precedente. I diversi report, coordinati tra loro e integrati alla luce del dibattito in plenaria, confluiranno nel documento di sintesi finale.
Al termine, alle 12:30, ci sarà l’esibizione del coro multietnico CONfusion dalla Toscana.

 

Per informazioni:
 www.europasilo.org
Segreteria organizzativa
Cooperativa Camelot – 345 7918452 | Cooperativa Arca di Noè – 393 2365782 | summerschooleuropasilo@gmail.com

Related Posts

X