Approvata la Legge delega sul contrasto alla povertà

Il Reddito di inclusione (REI) diventa legge in aiuto a chi vive in condizioni di povertà assoluta

Approvata dal Senato il 9 marzo la “Legge delega sul contrasto della povertà, il riordino delle prestazioni e del sistema degli interventi e dei servizi sociali”, che introduce la misura del Reddito di inclusione (REI). Il Ddl , che aveva già ottenuto il “sì” della Camera lo scorso 14 luglio, completa così il suo iter legislativo diventando di fatto legge.
La condizione di povertà assoluta in Italia tocca oggi oltre 4 milioni e 500 mila cittadini, contro il milione e 500 mila del 2007. Con il REI il Governo punta a raggiungerne circa 1 milione e 800 mila persone.
“Accogliamo con grande soddisfazione la notizia dell’approvazione al Senato del Ddl povertà –  dichiara Claudia Fiaschi, portavoce del Forum Nazionale Terzo Settore –  Viene dato così il via libera a un provvedimento di enorme rilevanza per il contrasto all’indigenza nel nostro Paese e che va quindi vista come un successo della politica nella sua funzione di rispondere ai bisogni sociali. Finalmente anche l’Italia, come tutti gli altri Paesi europei, si dota di una misura nazionale, il Reddito di Inclusione, per aiutare le persone in condizione di povertà assoluta”.

Related Posts