Apre “Amalio”, l’emporio solidale di San Lazzaro di Savena

Martedì 9 ottobre alle ore 11.00, in via  Emilia 297 a San Lazzaro di Savena sarà inaugurato Amalio, l’emporio solidale della Città, dove alcune famiglie in difficoltà potranno fare spesa gratuitamente con la tessera a punti caricati mensilmente su indicazione dei Servizi Sociali del Comune.
L’appuntamento, presenziato dalla sindaca Isabella Conti e dalle altre autorità locali,  sarà l’occasione per presentare il nuovo Emporio Solidale ai cittadini e alla stampa, nonché per ringraziare pubblicamente quanti hanno contribuito alla realizzazione di questo progetto, donando beni, risorse e il proprio tempo all’iniziativa.

L’emporio prende il nome da Amalio Gruppioni, Sanlazzarese che nei giorni precedenti alla sua scomparsa ha disposto una donazione a favore dell’Amministrazione. Questa memoria vuole essere un segno della filosofia che sta a monte del progetto: la valorizzazione del dono e della sua pratica.

Dono di cibo e beni di prima necessità, ma non solo. L’emporio è anche dono tempo, quello dedicato al progetto dai volontari che ne sono il cuore pulsante. È dono reciproco di beni relazionali, perché tra le persone che vi ruotano attorno  – siano essi volontari, operatori o “clienti” – si instaurano spesso relazioni positive. È dono di e per la comunità, perché si tratta di un luogo solidale dove, attraverso l’impegno condiviso da tutti gli attori in gioco, si realizza inclusione sociale, lotta allo spreco, lotta alla povertà.

Marina Malpensa - Vicesindaca e Assessora a Welfare. Pari opportunità. Bilancio di genere. Politiche di empowerment femminile. del Comune di San Lazzaro di Savena a VOLONTASSOCIATE 2018 - Festa Metropolitana

Marina Malpensa – Vicesindaca e Assessora a Welfare Pari opportunità Bilancio di genere Politiche di empowerment femminile del Comune di San Lazzaro di Savena a VOLONTASSOCIATE 2018 – Festa Metropolitana

La realizzazione di Amalio è infatti resa possibile dalla collaborazione tra il Comune di San Lazzaro,  il Terzo Settore e l’imprenditoria locale. Proprio per questo è definito un Progetto e un Luogo della comunità. Non soltanto un supermercato, ma un laboratorio nel quale si producono relazioni, cultura e solidarietà.

Il nucleo di volontari che opereranno all’interno dell’emporio ha già partecipato a un percorso di formazione organizzato da A.S.Vo. O.D.V. – VOLABO in collaborazione con l’Amministrazione di San Lazzaro. I partecipanti, accompagnati dalle operatrici del CSV, hanno approfondito le motivazioni e le aspettative relative alla pratica del volontariato e hanno avviato la creazione di un gruppo affiatato che condivide obiettivi e modalità organizzative necessarie per gestire le numerose attività dell’Emporio. Le iniziative di formazione per i volontari proseguono tutt’ora con nuovi incontri volti a consolidare il team dell’emporio.

Le iniziative di formazione proposte hanno avuto anche l’obiettivo di rendere consapevoli i volontari dell’importanza della loro figura, specialmente nell’ambito di un progetto come questo. Da privati cittadini che scelgono di donare il proprio tempo e le proprie qualità a favore dell’altro, hanno spesso la capacità e la possibilità di osservare la propria comunità da un punto di vista particolare, che permette loro di leggere immediatamente alcuni bisogni emergenti che altrimenti rimarrebbero in una “zona grigia”. I volontari diventano così delle preziose sentinelle sul territorio.

Amalio fa parte delle reti metropolitana e regionale degli empori solidali, realtà nate per mettere in condivisione idee, esperienze, competenze, buone pratiche e risorse al fine di potenziare la lotta allo spreco alimentare e costruire una comunità coesa, inclusiva e capace di prendersi cura di sé.
Con l’apertura di Amalio e la prossima apertura de Il Sole delle valli Reno Lavino e Samoggia, la rete metropolitana conta ben 7 empori solidali e quella regionale ne conta 20, con un primato nazionale rispetto ai punti presenti nel territorio per densità demografica.

 

Per informazioni e per collaborare con Amalio, come volontario o donatore:
Settore Welfare – Sportello Sociale – via Emilia 90
40068 – San Lazzaro di Savena
Telefono: 051 622 8255 / Fax: 051 622 8283
sportellosociale@comune.sanlazzaro.bo.it
emporioamalio@comune.sanlazzaro.bo.it
Scarica il pieghevole

Rete metropolitana degli empori solidali
Rete regionale degli empori solidali

Related Posts

X