APUN APS cerca volontari per i progetti CINEClassic e CINECare durante e dopo l’emergenza Covid19

Proposta di volontariato per attività che durante l'emergenza sanitaria vengono realizzate "da casa"

APUN APS – Associazione Psicologia umanistica e delle Narrazioni. Psicanalisi Arte Scienze Umane cerca volontari sensibili e ben predisposti a svolgere attività ad alto contenuto relazionale nell’ambito dei progetti CINECare e CINEClassic per i quali, nonostante il momento storico, i lavori proseguono.

Breve presentazione dell’associazione:

L’Associazione di promozione sociale APUN nasce nel 2009 con l’obiettivo di promuovere le Scienze Umane, il Cinema e l’Arte e la loro interazione nell’ambito della Cura in un contesto’ ipermoderno’ dove il pulsivo e l’impulsivo dominano e prevalgono sulla capacità di saper stare nelle relazioni interpersonali e sull’uso corretto della parola.

L’anima di APUN è formata da un gruppo di psicologi sociali, psicanalisti, storici, docenti, studenti e cittadini guidati dalla presidente Beatrice Balsamo, Docente di Scienze Umane e Filosofia dell’Ospitalità – Unibo, Psicoanalista didatta e specialista di Cinema.
Attraverso l’organizzazione di Incontri umanistici e le iniziative cinematografiche CINEClassic – Cinema per pensare / CINECare, APUN cerca di rivolgere un’attenzione particolare a fenomeni tipici di questa epoca che coinvolgono molte persone, come il vivere relazioni immature, depressioni, dipendenze, solitudini, isolamenti.
Non solo, APUN si impegna anche in percorsi di formazione alla genitorialità e organizza corsi di formazione riconosciuti dal MIUR. Nella metodologia di lavoro dell’Associazione viene data particolare rilevanza alla pratica della condivisione e al dialogo.

Volontariato con APUN

CINEClassic Cinema per pensare e CINECare da anni propongono la visione di film del grande cinema classico per aiutare le a superare situazioni di difficoltà, angoscia, solitudine e di crisi attraverso persone la bellezza formale e gli spunti di riflessione che offrono le pellicole scelte. Ad esempio, la Rassegna Oltre la notte, interamente dedicata alnoir americano 1930-1950, guida lo spettatore a confrontarsi con le parti più nascoste di sé –come l’avidità, l’odio, la gelosia – per superarle.

Nella convinzione del potere curativo del Cinema, APUN porta i film di CINEClassic e CINECare a casa delle persone grazie alla piattaforma streaming del cinema Orione.
In questo momento l’Associazione è alla ricerca urgente di volontari che possano coadiuvare questa iniziativa “a distanza” tramite:

  • la ricerca di alcuni contenuti di Cinema
  • la ricerca di immagini
  • il lavoro di contatto tramite Facebook e altri social.

Quando in futuro sarà possibile tornare nelle sale cinematografiche, sarà importante la presenza dei volontari:

  • durante l’accoglienza degli spettatori e nella contestuale raccolta dei contatti mail
  • nell’aiuto al distanziamento di sicurezza
  • nel lavoro di comunicazione delle iniziative di APUN tramite volantini e materiali esplicativi.

Non solo, in futuro i volontari si potranno impegnare anche nel progetto TEATROCare, che prevede letture teatrali tra Cinema e parole. I diversi reading hanno la finalità di stimolare la comprensione del valore delle relazioni attraverso atti e decisioni umane efficaci per la vita.

Le attività da remoto in futuro saranno integrate dunque con quelle sul territorio a Bologna in Via Riva Reno 11 dove ha sede l’Associazione, presso il Cinema Arlecchino (Via Lame 59), presso il Cinema Orione (via Cimabue 14), presso l’Ospedale Maggiore, presso l’Oratorio San Filippo Neri.

 

Per informazioni:

Beatrice Balsamo | Cell.339 5991149 | balsamobeatrice@gmail.com

http://www.psicologiadellenarrazioni.it/

https://www.facebook.com/cinemaperpensare/

https://www.facebook.com/APUNMensa/

Related Posts