Assegnazione di beni confiscati ai soggetti del Terzo settore

Nuova ed ulteriore proroga al termine per la presentazione delle domande di partecipazione al bando terzo settore.

In considerazione del notevole afflusso, anche negli ultimi giorni utili, delle richieste di sopralluoghi negli oltre 1.000 lotti disponibili, è nuovamente prorogato i termini del bando, pubblicato lo scorso 31 luglio, per l’assegnazione ai soggetti del Terzo settore di beni definitivamente confiscati alla criminalità organizzata.

Al fine di agevolare la piena attuazione di un progetto innovativo che ha avuto notevole seguito è stabilito al 14 gennaio 2021 il termine ultimo per la presentazione delle domande, mentre i sopralluoghi – già richiesti entro il termine del 20 novembre scorso – saranno eseguiti entro il prossimo 23 dicembre.

La notizia dell’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata del 28 novembre 2020.

Fonte www.benisequestraticonfiscati.it | Notizia censita da VOLABO il 30/11/2020.
Le informazioni contenute in questo sito sono tratte dalle fonte ufficiali degli enti erogatori, vengono ricontrollate più volte e con cura dalla redazione. VOLABO non è responsabile di eventuali inesattezze dovute a sviste o cambiamenti di procedure e scadenze non tempestivamente segnalate. Si invitano i lettori a usare l’area Bandi e concorsi del portale di VOLABO come uno strumento di consultazione e di ricerca e di riferirsi alle fonti originali per reperire la documentazione e verificare le procedure ufficiali.

 

*******************************************************************************************************************************

 

Prorogato il termine per la presentazione delle domande di partecipazione al bando terzo settore per l’assegnazione di beni definitivamente confiscati.

Il Direttore dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata (ANBSC) ha disposto la proroga del termine di presentazione delle domande per la partecipazione al Bando pubblicato il 31 luglio 2020 per l’assegnazione ai soggetti del Terzo settore di beni definitivamente confiscati alla criminalità organizzata per il reimpiego per finalità sociali.

Ciò si è reso necessario a seguito dell’ampio interesse manifestato per l’iniziativa, che ha trovato unanime consenso, tale da comportare l’esigenza di prevedere un più ampio termine per lo svolgimento dei numerosissimi sopralluoghi e per la predisposizione, da parte degli Organismi interessati, delle progettualità mirate all’utilizzo dei beni confiscati, che saranno oggetto di valutazione per le successive assegnazioni.

Il termine ultimo per la presentazione delle domande è stato fissato alle ore 12.00 del 15 dicembre 2020 e sarà possibile effettuare i sopralluoghi sino al 30 novembre 2020, avendone fatto richiesta entro il 20 novembre 2020.

La notizia >>

Fonte www.benisequestraticonfiscati.it. Notizia censita da VOLABO il 12/10/2020.

 

*******************************************************************************************************************************

 

Primo Bando ANBSC per l’assegnazione diretta di beni confiscati ai soggetti del Terzo settore. Individuati oltre 1.000 Lotti, per un totale di 1.400 particelle.

L’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata (ANBSC) ha indetto un’istruttoria pubblica finalizzata all’individuazione di Enti e Associazioni del privato sociale cui assegnare, a titolo gratuito, immobili confiscati in via definitiva affinché siano destinati, ai sensi e per gli effetti dell’art. 48, comma 3, lett. c-bis del D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159, a finalità sociali.

L’iniziativa dà avvio ad una nuova modalità di assegnazione che vedrà protagonisti gli Enti e le Associazioni senza scopo di lucro, chiamati ad elaborare progetti con finalità sociale, incentrati sui beni confiscati posti a bando, che saranno loro assegnati a titolo gratuito secondo modalità e criteri trasparenti e partecipativi.

Le domande di partecipazione potranno pervenire fino al 31 ottobre 2020.

Gli interessati possono ottenere informazioni e/o chiarimenti inoltrando quesiti, entro e non oltre i cinque giorni antecedenti la data di scadenza per la presentazione delle proposte progettuali, al seguente indirizzo mail bandoterzosettore@anbsc.it.

Per concordare eventuali sopralluoghi con le sedi secondarie dell’Agenzia la richiesta va inoltrata via mail entro e non oltre la data del 10 ottobre 2020 ai seguenti indirizzi:

  • Centro Italia (Lazio, Toscana, Emilia Romagna, Marche, Umbria, Sardegna): Ufficio beni immobili Italia Centrale: segreteria.italiacentrale@anbsc.it;
  • Sede Milano (Valle da Aosta, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Liguria): segreteria.mi@anbsc.it
  • Sede Napoli (Campania, Abruzzo, Molise, Basilicata): segreteria.na@anbsc.it
  • Sede Reggio Calabria (Calabria, Puglia, Sicilia Orientale): segreteria.rc@anbsc.it
  • Sede Palermo (Sicilia Occidentale): segreteria.pa@anbsc.it

Bando, domanda e allegati >>

 

 

Fonte www.benisequestraticonfiscati.it
Notizia censita da VOLABO il 08/09/2020.
Si consiglia di verificare sul sito di riferimento eventuali modifiche delle condizioni e dei termini del bando/concorso.

 

Related Posts