Progetti finalizzati alla promozione della coesione sociale nello sport

Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per lo Sport: L’obiettivo del bando è affrontare e contrastare fenomeni quali il linguaggio e gli atteggiamenti basati sull’odio, il razzismo e la discriminazione nel contesto sportivo. Parallelamente, si propone di promuovere l’attività sportiva aperta e accessibile a tutti, ponendo particolare attenzione alle persone con disabilità.

 

ENTE EROGATORE

Dipartimento per lo Sport

 

SCADENZA

3 novembre 2023 alle ore 12:00

 

OBIETTIVO

La misura si propone di potenziare il ruolo sociale dello sport come veicolo di inclusione e coesione sociale. L’obiettivo è affrontare e contrastare fenomeni quali il linguaggio e gli atteggiamenti basati sull’odio, il razzismo e la discriminazione nel contesto sportivo. Parallelamente, si propone di promuovere l’attività sportiva aperta e accessibile a tutti, ponendo particolare attenzione alle persone con disabilità. Si prefigge inoltre di garantire la protezione dei giovani praticanti sportivi e di superare ogni barriera che possa ostacolare la partecipazione dei bambini alle attività sportive.

 

AZIONI FINANZIABILI

I progetti dovranno raggiungere gli obiettivi sopra indicati  attraverso l’istituzione di presidi territoriali, interventi di sensibilizzazione e di formazione, la realizzazione di attività che favoriscano l’aggregazione e la partecipazione alle attività sportive integrate,  la promozione di buone pratiche e la prevenzione di situazioni di pregiudizio nei confronti dei soggetti minorenni.

Saranno ammessi alla valutazione progetti della durata massima di 24 mesi e comunque non inferiore a 12 mesi. Non risulta necessario indicare la data di inizio del progetto, purché le attività previste abbiano inizio nel primo semestre 2024.

 

ENTI AMMISSIBILI

Possono presentare domanda di contributo per il finanziamento delle iniziative progettuali solo ed esclusivamente gli Enti di Promozione Sportiva (EPS), riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano e/o dal Comitato Italiano Paralimpico.

Le associazioni o società sportive potranno aderire presentando progetti solo ed esclusivamente attraverso il proprio organismo affiliante.

I progetti dovranno prevedere la valorizzazione di reti che coinvolgano anche stakeholders quali enti locali, enti pubblici e del privato sociale deputati alla formazione e alla tutela delle giovani generazioni, associazioni di volontariato, cooperative, Comitati provinciali e regionali coinvolti, associazioni e società sportive dilettantistiche affiliate allo stesso o a diverso EPS, centri educativi, inclusi i poli scolastici.

 

DOTAZIONE FINANZIARIA DISPONIBILE

Le risorse destinate al finanziamento dei progetti del presente Avviso pubblico ammontano a € 3.014.160,00.

 

ENTITÀ DEL CONTRIBUTO

La richiesta di contributo per ciascun progetto presentato non può essere superiore a € 200.000,00.

 

MODALITÀ E PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE

Le domande di contributo, redatte sull’apposita modulistica allegata al bando, dovranno pervenire esclusivamente attraverso la posta elettronica certificata all’indirizzo progettisport@pec.governo.it entro le ore 12.00 del giorno 3 novembre 2023.

 

ULTERIORI INFORMAZIONI

Link alla pagina web del bando >>

 

Cerchi altri bandi per il tuo ente del Terzo settore?

Scopri tutte le opportunità di finanziamento per il non profit pubblicate nella sezione del portale di VOLABO denominata Bandi e concorsi >>

 

 

Fonte infobandi.csvnet.it | Notizia censita da VOLABO il 16/10/2023.
Foto e licenza d’uso acquisita attraverso depositphotos.com.
Le informazioni contenute in questo sito sono tratte dalle fonti ufficiali degli enti finanziatori. Vengono ricontrollate più volte e con cura dalla redazione. VOLABO non è responsabile di eventuali inesattezze dovute a sviste o cambiamenti di procedure e scadenze non tempestivamente segnalate. Si invitano i lettori a usare l’area Bandi e concorsi del portale di VOLABO come uno strumento di consultazione e di ricerca e di riferirsi alle fonti originali per reperire la documentazione e verificare le procedure ufficiali.

 

Related Posts