Pubblicato il bando per la seconda edizione del Premio Mutualità

ITAS Mutua e Reale Mutua: Un premio nazionale dedicato alle organizzazioni che, in pieno spirito di mutualità, contribuiscono ad uno sviluppo economico più equilibrato e sostenibile grazie alla loro partecipazione attiva all’interno della vita dei territori.

 

ENTE EROGATORE

ITAS Mutua e Reale Mutua

 

SCADENZA

5 aprile 2024 alle ore 23.59

 

OBIETTIVO

Il Premio Mutualità vuole sensibilizzare l’opinione pubblica nazionale sul significato, l’agire e l’efficacia del modello mutualistico quale modello economicamente e socialmente sostenibile, alternativo – ma non antagonista – a quello capitalistico come generatore di ricchezza e benessere collettivo, valorizzando, al contempo, le buone prassi attraverso un riconoscimento concreto e nell’interesse della collettività.

 

AZIONI FINANZIABILI

Il Premio mira, nella prospettiva di offrire strumenti necessari a fronteggiare le sfide poste dall’odierno contesto generale e a sostenere le buone prassi che possano aiutare lo sviluppo e la crescita dell’Economia sociale, a selezionare ed a sostenere il Progetto partecipante ritenuto maggiormente innovativo nell’ambito della mutualità.

Per “Progetto innovativo” si intende un Progetto da attivare entro 12 mesi dalla data della proclamazione del vincitore, che sia in grado di individuare soluzioni e/o servizi innovativi (operativi, tecnologici, procedurali, ecc.) e che sia caratterizzato da un approccio mutualistico negli scopi e/o nel modello organizzativo, effettivamente adottabile ed applicabile.

Il Progetto, per essere valutato, dovrà rispettare le seguenti condizioni:

  • essere redatto sotto forma di business case, comprendente la descrizione delle modalità di attivazione e coordinamento, delle soluzioni tecnologiche e organizzative adottate, delle eventuali fonti di finanziamento;
  • contenere una chiara indicazione del tipo di innovazione e del vantaggio che esso rappresenta nell’ambito della mutualità; dovrà essere, altresì, evidenziato in cosa l’innovazione si discosta da ciò che è già presente sul mercato;
  • fornire quantificazioni sui tempi e risorse necessarie per la realizzazione del Progetto, mediante l’allegazione di un dettagliato cronoprogramma relativo ai tempi di realizzazione del Progetto  e di un dettagliato elenco dei costi necessari per la realizzazione del Progetto.

 

ENTI AMMISSIBILI

Possono partecipare Enti che svolgono la propria attività nell’ambito dell’Economia Sociale, aventi sede principale sul territorio nazionale quali ad esempio:

  • Fondazioni
  • Mutue
  • Associazioni
  • Cooperative
  • Imprese sociali.

Potranno partecipare esclusivamente le Fondazioni che, come risultante nell’ultimo bilancio disponibile, abbiano conseguito ricavi inferiori o uguali ad euro 500.000.

 

ENTITÀ DEL CONTRIBUTO

All’Ente vincitore verrà attribuito un riconoscimento pari ad un importo massimo di euro 100.000 che dovrà essere utilizzato per l’esecuzione del Progetto, entro 12 mesi dall’aggiudicazione del Premio.

 

MODALITÀ E PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE

La presentazione delle candidature potrà avvenire attraverso l’apposito sito web dedicato al Premio a partire dalle ore 8.00 del giorno 15 febbraio 2024 ed entro le ore 23.59 del giorno 5 aprile 2024.

Le sessioni di valutazione dei Progetti partecipanti avverranno nel periodo dal 6 aprile al 10 maggio 2024. La cerimonia di premiazione avverrà il 16 maggio 2024.

 

ULTERIORI INFORMAZIONI

Link al sito web dedicato al Premio >>

 

Cerchi altri bandi per il tuo ente del Terzo settore?

Scopri tutte le opportunità di finanziamento per il non profit pubblicate nella sezione del portale di VOLABO denominata Bandi e concorsi >>

 

 

Fonte infobandi.csvnet.it | Notizia censita da VOLABO il 19/02/2024.
Foto e licenza d’uso acquisita attraverso depositphotos.com.
Le informazioni contenute in questo sito sono tratte dalle fonti ufficiali degli enti finanziatori. Vengono ricontrollate più volte e con cura dalla redazione. VOLABO non è responsabile di eventuali inesattezze dovute a sviste o cambiamenti di procedure e scadenze non tempestivamente segnalate. Si invitano i lettori a usare l’area Bandi e concorsi del portale di VOLABO come uno strumento di consultazione e di ricerca e di riferirsi alle fonti originali per reperire la documentazione e verificare le procedure ufficiali.

 

Related Posts