Buona Longevità … una rassegna di film dedicata al tema

Auser Bologna e Auser Emilia Romagna, in collaborazione con la Cineteca di Bologna hanno ideato una nuova rassegna cinematografica dal titolo Buona Longevità. Fino al 18 marzo, tutti i lunedì alle ore 15, il Cinema Lumière di Bologna, sito in Piazzetta Pasolini 2b, proietterà gratuitamente delle pellicole in versione italiana con protagonisti longevi (attori e registi), che mostrano come la vecchiaia, sullo schermo come nella vita, possa essere una stagione esaltante e fuori dagli schemi.
Al termine di ogni appuntamento è previsto un piccolo buffet e una breve visita alla Biblioteca Renzo Renzi.

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto che Auser sta portando avanti con il libro “2032: idee per la longevità” e intende contribuire alla consapevolezza che la longevità è un’opportunità da vivere pienamente. Infatti, nel 2032, le persone che adesso hanno circa 65 anni si troveranno ad avere 80 anni e vivranno in una società molto diversa da quella di oggi dove la vita media si è alzata e il numero delle persone anziane è aumentato enormemente. Ma questo invecchiamento, soprattutto se è attivo, non deve significare un impoverimento, “l’anziano attivo è un cittadino a tutto campo che vive la sua vita in piena autonomia – scrivono Fausto Viviani e Bruno Pizzica nella presentazione al libro –  l’anziano attivo produce valore sociale ma anche valore economico, un cittadino che consuma non solo beni primari, che viaggia, che entra nelle nuove tecnologie…”.

Per informazioni:
Scarica il programma completo >>
Patrizia Stellino
p.stellino@auserbologna.it | tel. 347 5713617.

Related Posts

X