Cercansi volontari per il supporto nello studio della patente di guida

Chi siamo

La Cooperativa Arca di Noè nasce nel 2001 come Cooperativa di tipo B che sviluppa percorsi per l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate.

Dal 2008 si occupa inoltre della gestione di servizi del progetto SPRAR (Sistema di protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) di Bologna e nello stesso, insieme ad altre cooperative sociali del territorio, fonda il Consorzio Solare Sociale al fine di avviare percorsi di inserimento lavorativo anche nel settore del fotovoltaico e dell’efficientamento energetico.

Dal 2014 continua ad occuparsi della gestione di progetti di accoglienza rivolti a richiedenti e titolari di protezione internazionale in strutture temporanee (CAS) e nella gestione della prima accoglienza dell’Hub regionale dell’Emilia-Romagna.

Ci occupiamo di

La Cooperativa Arca di Noè propone anche un servizio di HELP DESK come servizio a sportello, dove operano operatrici legali esperte nelle procedure di richiesta asilo e supporti annessi a questi temi rivolto quindi a persone richiedenti e titolari presenti sul territorio e quindi non necessariamente inseriti in progetti di accoglienza.

Propone in aggiunta un servizio, chiamato Community Center, che si propone come sportello multiservizi rivolto alla cittadina.

Le aree di interesse della Cooperativa si declinano principalmente al favorire percorsi di inserimento lavorativo rivolti a persone disabili o in difficoltà, offre percorsi di accoglienza e integrazione socio-lavorativa di richiedenti asilo e rifugia, assistenza legale, supporto psicologico e insegnamento della lingua italiana.

Cosa puoi fare

Nel Nuovo Circondario Imolese c’è bisogno di volontari per il supporti nello studio della patente di guida, funzionale ad una maggiore comprensione del linguaggio tecnico e dello svolgimento degli esercizi annessi.

L’attività sarà strutturata in piccolissimi gruppi o anche in un’ottica one to one di implementazione della lingua italiana attraverso un approccio maggiormente interattivo secondo un’idea di ‘apprendimento nella pratica’.

Competenze richieste

Non sono richieste particolari competenze, se non la voglia di sperimentarsi e mettersi in gioco, ovviamente in una relazione partecipata con la referente dei percorsi.

È previsto un incontro conoscitivo della situazione di provenienza del beneficiario in modo da agevolare il volontario dandogli una maggiore consapevolezza circa l’ambito d’intervento.

Orario

Dal lunedì al venerdì

Dove

L’idea sarebbe quella di identificare un luogo altro alla struttura, come luogo neutro, che possa essere punto di riferimento per queste attività.

Volontari

4 maggiori di 18 anni

Referente

Diana Ghebrelul

344.0654518 | diana.ghebrelul@arcacoop.com

Sito

Arca di Noè Cooperativa Sociale

Related Posts