“Comunicare fa bene comune”, il festival sulla comunicazione sociale di genere

Dal 5 ottobre al 12 dicembre torna Comunicare fa bene comune, il festival sulla comunicazione sociale di genere che offre un ricco calendario di appuntamenti  tra i comuni del Distretto di San Lazzaro di Savena e Bologna. Un corso di formazione, seminari, laboratori e altri momenti formativi compongono il programma della rassegna promossa dall’Associazione culturale Dry-Art e dal Distretto di San Lazzaro di Savena,   finanziata nell’ambito del Bando per la concessione di contributo a sostegno di progetti rivolti alla promozione ed al conseguimento delle pari opportunità e al contrasto delle discriminazioni e della violenza di genere della Regione Emilia-Romagna. | Il programma completo>>

Per tutta la durata della rassegna e inserite nel programma del Festival della cultura tecnica, a San Lazzaro, Pianoro e Bologna si terranno delle letture animate seguite da laboratori esperienziali a tema ideate per festeggiare la Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze.

Il 30 ottobre alle 18, presso la Sala delle mappe ne La Quadreria – Palazzo Rossi Poggi Marsili di Bologna, in via Marsala, 7, partirà l’atteso Corso di comunicazione di genere , che illustrerà le buone prassi riconosciute e raccomandate a livello internazionale sul tema. Esperte/i di vari settori si alterneranno in lezioni magistrali che spazieranno dal web alla pubblicità, fino alla televisione e al fotoreportage, senza dimenticare la parte del linguaggio, dell’immaginario e di chi opera quotidianamente nella prassi contro la discriminazione e la violenza di genere. Il corso è gratuito fino ad esaurimento posti, ed è rivolto sia al grande pubblico che a quello specialistico.  Per iscriversi è necessario inviare una mail a dry-art@dry-art.com

Dal 14 novembre al 7 dicembre, toccando anche la data della Giornate mondiale contro la violenza di genere, presso La quadreria. Palazzo Rossi Poggi Marsili di Bologna sarà allestita la mostra fotografica The consequences, reportage di Stefania Prandi sulle famiglie delle vittime di femminicidio.

Martedì 19 novembre presso la Mediateca di San Lazzaro alle 17.30, la proiezione del film In her shoes di Maria Iovine inaugurerà la mostra Le Nobel mancate. Fino al 12 dicembre saranno esposte le illustrazioni dedicate alle scienziate fatte dall’artista Giulia Natiello, da cui verranno anche stampati segnalibri dati in regalo nelle biblioteche del Distretto di San Lazzaro.

 

Per informazioni:

dry-art@dry-art.com | https://www.dry-art.com | Il programma completo>>

Related Posts

X