Cosa cambia in noi e nelle nostre relazioni l’emergenza Covid-19

Una ricerca dell'Università di Bologna sull'impatto dell'emergenza Coronavirus sul nostro stile di vita e sul senso di appartenenza a una comunità di concittadini

Il gruppo di ricerca del Laboratorio di Psicologia di Comunità dell’Università degli Studi di Bologna sta conducendo uno studio sull’impatto che la pandemia Covid-19 e le misure di contenimento che ne conseguono hanno sulla vita della società civile con un’attenzione agli stili di vita, la coesione sociale e la prospettiva sul futuro.  Il fine della rilevazione è individuare i fattori di vulnerabilità e resilienza di una comunità.   

Antonella Guarino, parte del gruppo di ricerca, integra la presentazione della ricerca con un messaggio diretto alle persone, alle famiglie, ai gruppi e alle organizzazioni che decideranno di parteciparvi: “Ci piacerebbe che pensaste a questa ricerca non come a un ulteriore carico di lavoro bensì come a uno strumento utile per capire di cosa ha bisogno la nostra comunità per stare meglio in questa situazione di estrema difficoltà”

Per partecipare alla ricerca basta compilare il questionario al link https://tinyurl.com/qlpvzlg

La ricerca è stata approvata dal Comitato di Bioetica dell’Università di Bologna. I dati saranno trattati in conformità alle indicazioni del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati.

Per informazioni:

psi.comunita@unibo.it

Related Posts