“Crowdfunding un gioco di squadra”, al via la call di BCC e Ginger per sostenere progetti sportivi

Giovedì 16 marzo alle ore 17 si terrà online un incontro informativo di presentazione

Al via la call “Crowdfunding un gioco di squadra”, la nuova iniziativa con cui la BCC ravennate, forlivese e imolese, in collaborazione con Ginger, promuove il crowdfunding come strumento per supportare tutte le realtà, profit e non profit, che vogliano avviare un progetto in cui lo sport è protagonista. L’obiettivo è sostenere con il crowdfunding progetti sportivi di impatto per il territorio e la comunità, per esempio finalizzati a realizzare eventi e competizioni, riqualificare impianti, acquistare nuove attrezzature, rendere lo sport più accessibile e molti altri.

Tramite la call la BCC supporterà i 15 progetti selezionati mettendo a disposizione:

  • un contributo economico fino a 2.000 euro per ogni campagna di crowdfunding;
  • un percorso di formazione intensivo dedicato al crowdfunding curato da Ginger;
  • un percorso di consulenza personalizzato da parte di un campaign manager Ginger;
  • la possibilità di lanciare la propria campagna di raccolta fondi online su IdeaGinger.it;
  • supporto comunicativo tramite i canali della banca.

Giovedì 16 marzo alle ore 17 si terrà online un incontro informativo di presentazione del progetto.

Per iscriversi >>

Tutte le realtà della Romagna interessate a partecipare alla call, potranno inviare la propria candidatura presentando una proposta progettuale entro il 31 marzo su questo sito >>

 

Approfondimenti

  • Leggi gli altri aggiornamenti del portale di VOLABO relativi al tema Fundraising >>
  • Leggi gli aggiornamenti sulla riforma del Terzo settore e le altre normative di interesse per gli enti di Terzo settore nella sezione del portale di VOLABO denominata News dalla consulenza >>

 

 

Fonte www.forum3er.it | Notizia censita da VOLABO il 03/03/2022.
Foto e licenza d’uso acquisita attraverso depositphotos.com.
Le informazioni contenute in questo sito sono tratte dalle fonti ufficiali del portale della realtà che le ha pubblicate. Vengono ricontrollate più volte e con cura dalla redazione. VOLABO non è responsabile di eventuali inesattezze dovute a sviste o cambiamenti di contenuti non tempestivamente segnalate. Si invitano i lettori a usare l’area News dalla consulenza del portale di VOLABO come uno strumento di consultazione e di ricerca e di riferirsi alle fonti originali per reperire i contenuti e la documentazione ufficiale.

 

Related Posts