Diventare volontario in un progetto di vicinanza solidale

I promotori e il progetto

Il progetto di vicinanza solidale è promosso dal Dipartimento Welfare e Promozione del benessere di Comunità del Comune di Bologna e gestito dal Servizio Sociale Territoriale presente in ognuno dei sei Quartieri cittadini.

La vicinanza solidale è una forma di solidarietà tra persone che ha come finalità sostenere famiglie, bambini e ragazzi seguiti dal Servizio sociale, dedicando un po’ del proprio tempo.
Partecipare a un progetto di vicinanza solidale significa affiancare una famiglia che vive nella tua stessa zona e aiutarla nell’organizzazione familiare quotidiana.
Il Servizio sociale si avvale anche della collaborazione con il Centro per le Famiglie per proporre un affiancamento alla famiglia sulla base della disponibilità, dei bisogni espressi dalle famiglie e della vicinanza territoriale.

La proposta di volontariato

Cosa fa il vicino solidale?
• Accompagna i bambini a scuola o a fare sport
• Dà una mano nei compiti o nei rapporti con la scuola
• Supporta i genitori rispetto a bisogni concreti della vita quotidiana (accompagnamenti dei figli, pratiche burocratiche, orientamento ai servizi…)
• Fa delle proposte per il tempo libero (gite, passeggiate, momenti di gioco)
• Aiuta la famiglia o i ragazzi ospiti delle strutture di accoglienza a costruire nuove relazioni
• Li coinvolge nella sua rete di amicizie favorendo la loro autonomia e l’inclusione sociale

Con chi si può essere vicini solidali
Con famiglie italiane o straniere che non hanno parenti o amici in città, oppure che stanno attraversando delle difficoltà organizzative nella cura e gestione dei propri figli.
Oppure con ragazzi stranieri che sono in Italia da soli e che stanno facendo un percorso per integrarsi nella città.

Perché proporsi come vicino solidale
Per conoscere nuove persone, puoi allargare la tua rete di relazioni e costruire rapporti positivi nel tuo vicinato.

Chi può essere vicino solidale?

– famiglie con o senza figli
– coppie sposate o non sposate
– singoli
– studenti
– lavoratori o pensionati
purché maggiorenni

Il percorso prevede la possibilità di partecipare a due incontri di formazione sul tema e ad alcuni colloqui di conoscenza.

Info e contatti

• Sportello sociale del proprio Quartiere o Centro per le Famiglie della propria zona a Bologna
vicinanzasolidale@comune.bologna.it
Pagina web “Vicinanza solidale” sul sito del Comune di Bologna | Per scaricare e compilare il modulo per la candidatura sono necessarie le credenziali SPID.
• Punto unico Sportelli Sociali | 051.2197878
• Centro per le Famiglie | 331.171552

Related Posts