#DONAunoSCATTO, il contest fotografico che promuove il dono

Una iniziativa promossa da Avis Provinciale Bologna e dalla community bolognese di IgersItalia

Avis Provinciale di Bologna e la community Bolognese di Igersitalia lanciano il contest “DONAunoSCATTO”, un contest fotografico su Facebook e Instagram per raccontare il valore del dono. Non solo il dono di sangue, ma anche il dono di plasma e soprattutto il dono del sé.

Il concorso intende raccogliere materiale fotografico per promuovere l’attività di volontariato, di promozione sociale e sensibilizzare la cittadinanza alla donazione di sangue e plasma. L’arte fotografica sarà così la via per raccontare la propria idea di dono. Chi vorrà potrà donare uno scatto denso di significato alla comunità, magari proponendo un’attenzione in più alle bellezze del territorio metropolitano di Bologna, senza limiti alla fantasia, con unico suggerimento di valorizzare i colori #rossosangue e #gialloplasma.

Per partecipare basta condividere entro il 16 maggio 2021 da una a tre fotografie sul proprio profilo di Instagram o di Facebook, inserendo nel commento dell’immagine l’hashtag #DONAunoSCATTO, taggando @avis.bologna e @igers.bologna. Poi è necessario compilare il modulo apposito>>  | Leggi il regolamento completo>>

La premiazione si terrà in occasione delle iniziative per la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue che si celebra il 14 giugno. In palio ci sono premi tra cui corsi di ritratto e street photography con le scuole di fotografia bolognesi, “Spazio Labó” e “Foto Image”.

Il contest nasce con la voglia di ridare valore alla comunità, alle singole persone che la compongono e al loro modo di sentire e vivere il dono, la generosità, la solidarietà. Questo in un momento storico in cui la distanza fisica, necessaria, ci impone di trovare altri modi creativi per non isolarci e per non perdere il senso dello stare insieme e della condivisione.

Fondamentale la collaborazione con la comunità bolognese di Igers Italia – commenta Claudio Rossi, Presidente di Avis Provinciale – insieme a loro, infatti, siamo riusciti a dar vita a un progetto che coadiuva il gesto del dono incondizionato con la passione per la fotografia e per i social, veicoli moderni di diffusione di buone prassi. Abbiamo pensato ad un evento online, per restare al fianco dei donatori e delle donatrici avisine, ma più in generale della cittadinanza bolognese”.

Per informazioni:

comunicazione.bologna.prov@avis.it

 

Related Posts