E tu, che faccia hai?

Uno sguardo giovane ironico e leggero per dire che il razzismo non ha alcun senso

Pollegg, stai pollegg, facciamo balotta: questo è lo slang dei giovani bolognesi, di tutti i giovani bolognesi, anche quelli che hanno origine in una città diversa.  Ce lo raccontano gli studenti dell’ ITCS Salvemini di Casalecchio di Reno con un video ironico e leggero che, con un linguaggio diretto, un sorriso e tanta semplicità, smonta il  razzismo. Si intitola E tu, che faccia hai?

Lo spot – curato da Luce narrante e Caracò invita a riflettere su quanto poco senso abbia parlare di confini, barriere, divisioni. I protagonisti mostrano come l’identità – come la propria faccia – sia una, fatta di tanti aspetti ed elementi che convivono, senza disturbarsi troppo l’uno con l’altro, ma anzi creando valore, e perché no, possibilità di condivisione.

Lontano dai grandi slogan, dai messaggi urlati, da una comunicazione impazzita, questo video realizzato dai giovani è davvero bello, sincero, sa parlare a tutti.

E tu, che faccia hai?  è già virale sui social network.

Guarda il video

E tu, che faccia hai? from Luce narrante on Vimeo.

Related Posts

X