Bando regionale rivolto a ODV e APS: ecco le date degli incontri distrettuali

BANDO 689/2019

Con deliberazione n. 689 del 6 maggio 2019, la Giunta della Regione Emilia-Romagna ha approvato, per il secondo anno, un bando per il finanziamento e il sostegno di progetti di rilevanza locale promossi da organizzazioni di volontariato o associazioni di promozione sociale per una somma complessiva di Euro 1.934.960,00.

Come avrete modo di leggere nel bando, il percorso di co-progettazione dovrà essere in linea con la programmazione distrettuale e quindi coinvolge gli Uffici di Piano dei sette distretti. Gli enti gestori dei Centri di  Servizio per il Volontariato (art. 61 del D.Lgs. 117/2017) sono chiamati a svolgere la funzione di soggetti facilitatori per

  • la creazione delle partnership interassocitive
  • la co-progettazione e la realizzazione di progetti che insistano sulle problematiche individuate a livello di ambito distrettuale, secondo gli obiettivi generali e le aree prioritarie di intervento individuate, in stretta sinergia con gli Enti locali e il coinvolgimento dei Forum del Terzo settore, ovvero dei soggetti di rappresentanza unitaria del Terzo settore costituiti a livello territoriale;
  • il monitoraggio delle azioni in itinere e del loro impatto sociale in rapporto ai risultati attesi, con particolare attenzione al coinvolgimento e alla valorizzazione di volontari nelle attività progettuali.

La partecipazione ai processi di co-progettazione promossi dagli enti gestori dei Centri di Servizio costituirà titolo di premialità e sarà attestata da questi ultimi.

Modalità di presentazione delle domande

Il progetto con la relativa domanda di finanziamento dovrà essere presentato dalle reti entro lunedì 8 luglio 2019 esclusivamente per via telematica attraverso la piattaforma “TESEO” (attiva dal 29/05/2019) alla quale si accede dal sito della Regione Emilia Romagna e cliccando qui>>. Qui trovate una breve guida in .pdf per l’accesso e la compilazione della domanda telematica. A questo proposito, vi ricordiamo che è importante:

  • Che il capofila recuperi le credenziali per l’accesso a Teseo nel caso le avessero smarrite (il recupero va fatto dentro al programma)*
  • Recuperare il codice dispositivo che permette la sottoscrizione digitale (ed evitare l’invio della domanda scaricata in pdf e accompagnata da documento) facendone richiesta via mail a simona.massaro@regione.emilia-romagna.it oppure a anna.mendola@regione.emilia-romagna.it.

*NOTA BENE Al fine di rendere più agevole le procedure informatizzate di presentazione delle domande tramite TESEO, per le associazioni capofila c’è un punto di attenzione su cui è indispensabile attivare per tempo una verifica prima della scadenza del bando che ricordiamo è fissata inderogabilmente all’ 8 luglio: nel caso ci siano modifiche delle informazioni contenute nei dati anagrafici del registro che comprendono anche informazioni quali la denominazione, l’indirizzo, il legale rappresentante, composizione organo direttivo, ecc… Si ricorda che in presenza di una richiesta di variazione in corso non è possibile effettuare altre operazioni su TeSeO. Poiché si tratta di modifiche soggette all’approvazione degli uffici regionali competenti e che possono richiedere un’istruttoria di alcuni giorni è bene che le APS e le ODV che intendono  inviare domanda di partecipazione al bando, provvedano a verificare con il necessario anticipo le informazioni presenti su Teseo, e se necessario a richiederne per tempo la modifica anagrafica. Gli enti interessati da richieste in corso di istruttoria,  devono segnalarlo a simona.massaro@regione.emilia-romagna.it in modo da evitare spiacevoli inconvenienti dell’ultim’ora.

Percorso progettuale predisposto da VOLABO

Incontri di presentazione del Bando

Si sono svolti due incontri di presentazione del bando aperti a tutte le associazioni dei distretti della Città Metropolitana nelle giornate di lunedì 20 maggio alle ore 18.00 e di venerdì 24 maggio alle ore 10,30. Invitiamo a scaricare e leggere le slide di presentazione del bando dove potrete trovare utili informazioni.

Incontri sui singoli distretti.

Sui singoli distretti il percorso prevede la convocazione di due incontri da parte di VOLABO insieme all’Ufficio di Piano competente. Gli incontri saranno finalizzati alla costruzione delle idee progettuali a partire dalle linee di indirizzo e delle problematiche più rilevanti del territorio evidenziate dagli UdP e dalle ipotesi di lavoro delle associazioni intervenute. Sarà quindi nel corso di questi due incontri che si arriverà alla  definizione delle reti e dei relativi progetti.

Qualora la reti sentissero la necessità di un ulteriore incontro, questo sarà concordato con il referente di VOLABO nell’ambito del distretto di riferimento.

Si precisa che la partecipazione a questi incontri di co-progettazione distrettuali costituirà il requisito per l’attestazione dell’accompagnamento da parte di VOLABO alla creazione della partnership interassociativa e alla definizione del progetto.

Sarà cura delle reti la redazione in autonomia del progetto. A tal fine ciascuna rete potrà incontrarsi anche al di fuori degli incontri distrettuali di co-progettazione.

Gli operatori di VOLABO restano a disposizione per una consulenza progettuale, in accordo con il referente territoriale che indicherà tempi e modalità. Per consulenza progettuale si intende una azione di facilitazione finalizzata alla definizione del progetto e non una sostituzione all’azione autonoma delle reti.

Il calendario degli incontri distrettuali

Distretto di Bologna

Per ogni zona della Città di Bologna si sono condivisi obiettivi, target e aree bersaglio prioritari per le proposte progettuali. Clicca qui per leggere il documento delle priorità territoriali dell’Ufficio di Piano della Città di Bologna oppure clicca sul bottone qui sotto
Leggi il documento

Distretto di Pianura Est

  • giovedì 6 giugno,  ore 15.30 – 18.30 | presso la Sala dello Zodiaco del Palazzo Rosso in via Marconi 5 a Bentivoglio
  • lunedì 17 giugno, ore 15.30 – 18.30 | sede da definire

Appennino bolognese

  • martedì 4 giugno, ore 17.00 | presso la Sala Consiglio della sede dell’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese in via Berlinguer 301 a Vergato
  • lunedì 10 giugno, ore 17.30 | presso la Sala Consiglio della sede dell’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese in via Berlinguer 301 a Vergato

Distretto di Pianura Ovest

  • mercoledì 29 maggio, ore 17.30 | presso sala riunioni al secondo piano del distretto sociosanitario in via Marzocchi 2 a San Giovanni in Persiceto
  • martedì 18 giugno 2019, ore 17 | presso la sala riunioni al secondo piano del distretto sociosanitario in via Marzocchi 2 a San Giovanni in Persiceto

Distretto di San Lazzaro di Savena

  • martedì 28 maggio, ore 17.00 | presso la Sala Consiglio del Comune di San Lazzaro di Savena in Piazza Bracci 1 a San Lazzaro di Savena
  • lunedì 10 giugno, ore 17 | presso la Sala Giunta, Comune di San Lazzaro, Piazza Bracci 1

Distretto di Reno Lavino Samoggia

  • giovedì 6 giugno,  ore 17.00 | presso  la Sala Foschi Casa della Solidarietà  in via del Fanciullo 6 a Casalecchio di Reno
  • Attenzione alla nuova data! Lunedì 17 giugno, ore 17.00 | presso  la Sala Foschi Casa della Solidarietà in via del Fanciullo 6 a Casalecchio di Reno

Distretto di Imola

  • martedì 4 giugno, ore 17.30 | presso il Nuovo Circondario Imolese in via Boccaccio 27 a Imola
  • lunedì 10 giugno, ore 17.30 | presso il Nuovo Circondario Imolese in via Boccaccio 27 a Imola

Per informazioni:

VOLABO | 051.340328 | progettazione@volabo.it

Related Posts

X