Festival della Partecipazione 2023 Presente! Per un futuro partecipato

Dal 22 al 24 settembre l’ottava edizione del Festival a Bologna. Il programma è on-line!

L’ottava edizione del “Festival della Partecipazione” è promossa da ActionAid e Cittadinanzattiva, in collaborazione con Caritas Italiana e Fondazione Innovazione Urbana e con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Bologna.

L’impatto che si vuole raggiungere tramite la promozione annuale del Festival della partecipazione a Bologna è contribuire al  miglioramento e al presidio della qualità della democrazia, attraverso la partecipazione attiva dei/lle cittadini/e e delle reti civiche di associazioni della società civile e movimenti sociali attivi in diversi settori.

Il principale tema di dibattito e di approfondimento sarà il riconoscimento e il potenziamento degli spazi di partecipazione civica e  deliberativa certamente indeboliti dagli eventi che abbiamo dovuto affrontare negli ultimi anni. Gli aspetti della partecipazione civica che saranno declinati negli incontri in programma sono: diritto all’abitare, welfare di comunità, monitoraggio civico dei fondi PNRR e coinvolgimento della società civile nella sua implementazione, comunità energetiche e giustizia climatica, partecipazione giovanile, assemblee civiche, dibattito pubblico e strumenti innovativi di democrazia partecipativa.

Il Festival si rivolge in generale a cittadini e cittadine che richiedono alle istituzioni un reale coinvolgimento nella definizione,  implementazione e valutazione delle politiche e delle scelte che hanno un impatto sulle loro vite. Tra questi  in via prioritaria i giovani e le giovani che reclamano il loro protagonismo nella costruzione del proprio futuro interpretando una nuova idea di cittadinanza, di rapporto tra le persone e con la natura, di pari opportunità, di sviluppo sostenibile. Tra i destinatari del Festival rientrano naturalmente i movimenti, le reti mutualistiche, le organizzazioni della società civile e le esperienze collettive e comunitarie. Attraverso il loro coinvolgimento, il Festival si pone come momento per creare ed innovare le risposte ai bisogni e desideri di persone e comunità, affinché queste esperienze preziose non vadano perse ma possano contaminare e nutrire le politiche ed i servizi.

La partecipazione agli eventi aperti al pubblico è libera e gratuita, è consigliata la prenotazione attraverso questo sito. Nel programma sono presenti anche laboratori e workshop a cui si accede su invito. Questi eventi hanno l’obiettivo di sperimentare metodologie partecipative sui temi del monitoraggio civico, dell’amministrazione condivisa dei beni comuni, del diritto all’abitare, dei diritti della comunità studentesca e della giustizia climatica. Sono stati invitati/e a partecipare esperti/e, comunità di pratiche, associazioni, gruppi informali e network che contribuiscono al tema portando e scambiando esperienze.

Se fai parte di una organizzazione, rete informale, associazione del terzo settore e desideri partecipare a questi eventi, puoi scrivere a comunicazione@festivaldellapartecipazione.org

L’edizione 2023 prevede anche un Festival OFF promosso da Fondazione per l’Innovazione Urbana dal titolo “Festa delle Case di quartiere” e che prevede un programma di eventi nelle 33 case di Quartiere di Bologna.

Related Posts