Gli effetti della pandemia sul volontariato: al via un questionario regionale

Si può compilare il questionario online fino al 10 ottobre 2021

Parte l’indagine regionale per approfondire gli effetti della pandemia sulle realtà del volontariato, sui loro bisogni e sulle loro sfide future. Il percorso è promosso da CSV Emilia Romagna Net e Forum Terzo Settore Emilia Romagna. È stato avviato per costruire uno spaccato del mondo del Terzo Settore emiliano-romagnolo, in particolare Odv e Aps, e per orientare nel migliore dei modi le prossime programmazioni dei Centri di Servizio per il Volontariato. I risultati saranno particolarmente preziosi per poter rispondere in maniera puntuale e precisa alle esigenze delle associazioni.
Il questionario online si potrà compilare entro il 10 ottobre 2021. Il monitoraggio è stato presentato a giugno da Laura Bocciarelli, presidente di CSV Emilia-Romagna Net (il Coordinamento regionale degli Enti Gestori dei Centri di Servizio per il Volontariato della Regione Emilia Romagna), durante l’assemblea del Forum del Terzo Settore dell’Emilia-Romagna. È una delle prime attività concrete pensate all’interno del nuovo protocollo d’intesa sottoscritto dal coordinamento dei CSV e il Forum basato su quattro punti: la costruzione di progetti comuni, la progettazione momenti formativi e divulgativi collettivi, la volontà di valorizzare esperienze virtuose di volontariato e di cittadinanza e l’attenzione alla crescita dei percorsi digitali.
Il questionario on line è pensato per indagare quanto la pandemia abbia impattato sia in termini organizzativi interni (risorse umane ed economiche) sia sui bisogni dei destinatari dei propri interventi e della comunità in generale. L’intento è aggiornare quanto emerso lo scorso anno, portando in evidenza nuove (o le stesse) criticità e proporre un supporto coordinato dei CSV, del Forum Terzo Settore e delle istituzioni.

Related Posts