Il 17 febbraio la Cooperativa Sociale DoMani raccoglie beni di prima necessità per i ragazzi di Casa Abba

La Cooperativa Sociale DoMani ha urgente bisogno di beni di prima necessità per garantire una adeguata fornitura di Casa Abba, la neonata Comunità che accoglie minori non accompagnati, sita presso l’Eremo di Ronzano. Per questo organizza un punto di raccolta sabato 17 febbraio alle 14.00, davanti all’ex scuola materna della Parrocchia San Giovanni Bosco, in via Bartolomeo Maria Dal Monte 14 a Bologna. I cittadini che vogliano partecipare a questa campagna di solidarietà possono donare  latte a lunga conservazione, biscotti, pane in cassetta, zucchero, tonno, olio, riso, saponette, doccia-shampoo, detersivi e attrezzatura per pulizie, capispalla invernali per ragazzi dai 14 ai 17 anni.

La struttura è stata inaugurata ufficialmente il 4 febbraio alla presenza dell’Arcivescovo Matteo Maria Zuppi e dall’8 febbraio, con l’ultimo arrivo, accoglie in tutto 18 ragazzi tra i 14 e i 17 anni provenienti da Albania, Gambia, Ghana, Guinea, Libia, Nigeria, Tunisia, giunti in Italia dopo viaggi pericolosi ed estenuanti.

Il progetto portato avanti dalla Cooperativa si ispira allo stile di Don Bosco e si prefigge di accompagnare questi ragazzi nei loro primi anni di vita in Italia fino a 6 mesi circa dopo il raggiungimento della maggiore età, offrendo loro percorsi educativi che includono l’insegnamento della lingua italiana, lo sviluppo delle competenze e dei tirocini formativi.

Formazione, incontro, condivisione e relazione sono gli obbiettivi e beni primari che permetteranno ai ragazzi di conoscersi, farsi conoscere ed inserirsi al meglio nel tessuto sociale italiano.

DoMani vuole essere una casa accogliente, dove ti senti protetto. Non c’è più bisogno di diffidare, di difendersi, di nascondersi. Essere quello che sei, come tutti vorremmo essere. DoMani vuole essere una proposta di integrazione vera, che non è solo “io ti insegno come si vive in Italia”, ma piuttosto un “dimmi chi sei, da dove vieni, quali sono le tue aspettative e troviamo il modo di fare spazio a ciò che sei qui in Italia”. I migranti come portatori di ricchezze di cultura ed esperienze, non contenitori vuoti da riempire.
(Cooperativa Sociale DoMani)

Per informazioni:
Giacomo Rondelli
Mob. 366 7390214
Le persone interessate a donare che non possano partecipare alla raccolta del 17 febbraio possono recarsi direttamente a Casa Abba, presso l’Eremo di Ronzano.

Related Posts

X