Il 26 ottobre il Volontariato è un Dono di Tutti è a Modena insieme a MÀT

Una psichiatria senza coercizione e il ruolo fondamentale dell’empowerment dei pazienti e delle esperienze di promozione della salute mentale nella comunità sono gli argomenti principali della sesta edizione di Màt – Settimana della Salute Mentale, che proseguirà fino al 29 ottobre a Modena e negli altri distretti socio-sanitari della territorio. Convegni tecnico-scientifici, eventi divulgativi e politico-sociali, presentazione di libri, proiezioni di film e spettacoli saranno l’occasione per promuovere i temi della salute mentale a tutta la cittadinanza. Il programma>>

Anche Màt – Settimana della Salute Mentale rientra nell’ambito del progetto Il volontariato è un dono di tutti. La cultura del dono per stare bene: una rassegna di eventi culturali nelle diverse città dell’Emilia – Romagna che vuole fare parlare, riflettere ed emozionare le persone davanti a storie ed esperienze di dono che tutti i giorni, in diversa misura e in diversa maniera, incidono positivamente sul benessere e la salute della gente, dei luoghi e delle relazioni. Un nuovo appuntamento in città per fare crescere la consapevolezza che donare è facile per tutti e fa bene a tutti. Per aggiornamenti sul progetto e sui prossimi appuntamenti: La pagina Facebook | Pagina delle notizie di Il volontariato è un dono di tutti del portale www.volabo.it

Màt dedica al dono in particolare il 26 ottobre con un doppio appuntamento: alle 17.15 presso la Libreria Feltrinelli, in Via Cesare Battisti 17 a Modena, le letture teatrali dal titolo Il magico potere della parola e alle 18.30 presso la La Tenda, in Viale Molza angolo via Monte Kosica, lo spettacolo teatrale dal titolo Anime perse. Le letture teatrali delle 17.15 sono promosse da Promosso da A.S.Vo (VOLABO), DSM-DP AUSL Imola in collaborazione con Ippogrifo – associazione culturale di scrittura creativa. Un gruppo di lettori metterà in scena i brani narrativi realizzati nel laboratorio di scrittura creativa collettiva Creare – (ri)creare. Tecniche di scrittura creativa organizzato da Università del Volontariato di VOLABO. Storie personali e vicende storiche raccontate in una chiave personale, sociale, civile, intimista lasceranno spazio alla creatività, che è dono per se stessi e per il gruppo. Lo spettacolo delle 18.30 è a cura del Gruppo Tabù e dell’Associazione E pas e temp con il sostegno del DSM-DP AUSL Imola e del progetto regionale “Teatro e Salute Mentale”.

Il progetto Il Volontariato è un dono di tutti è promosso da VOLABO – Centro Servizi per il Volontariato della Città Metropolitana di Bologna in collaborazione con la Città metropolitana di Bologna, Oltre la Siepe – La salute mentale è un diritto di tutti, anche il tuo e della tete delle associazioni del dono di sangue e organi. Nelle diverse città che hanno aderito al progetto, gli eventi sono realizzati grazie alla collaborazione dei Centri di Servizio per il Volontariato, delle organizzazioni del terzo settore, delle Aziende USL/DSM-DP e degli enti locali.

Related Posts

X