Il volontariato accende l’Albero del Dono all’Ospedale Maggiore di Bologna

Giovedì 10 dicembre alle 11.30, presso il Giardino dell’Edificio C dell’Ospedale Maggiore di Bologna, ora denominato Orto Seminare coesione, si sono accese le luci dell’Albero del Dono, un simbolo di speranza e vicinanza che l’Associazione di Volontariato Andromeda in collaborazione con Azienda Usl di Bologna, Gomito a Gomito – Cooperativa sociale Siamo Qua onlus, Cucine Popolari, CONAD e VOLABO ha voluto dedicare a chi si prende cura e a chi, in cura, popola le stanze e le corsie dell’Ospedale.

L’Albero, che in questo anno particolare è dedicato soprattutto  all’impegno del personale sanitario e alla passione con cui ogni giorno svolge il suo lavoro, è stato addobbato con speciali palle di Natale realizzate da Andromeda in collaborazione con VOLABO. Ognuna di esse reca da un lato una illustrazione simbolo del valore di medici e infermieri nella lotta alla pandemia, dall’altro una citazione famosa con messaggi di speranza, resilienza, coesione, solidarietà.

Elly Schlein

Vicepresidente e Assessora al contrasto alle diseguaglianze e transizione ecologica: Patto per il clima, welfare, politiche abitative, politiche giovanili, cooperazione internazionale allo sviluppo, relazioni internazionali, rapporti con l’UE
Regione Emilia-Romagna

Raffaele Donini

Assessore alle politiche per la salute
Regione Emilia-Romagna

Giuliano Barigazzi

Assessore alla Sanità e Welfare
Comune di Bologna

Daniele Ruscigno

Consigliere delegato per Scuola, Istruzione, Formazione
Città metropolitana di Bologna

Paolo Bordon

Direttore Generale dell’Azienda USL di Bologna

Enrico Paolo Raia

Presidente di Associazione di Volontariato Andromeda

Alla cerimonia di accensione delle luci, quest’anno più contenuta nel pieno rispetto delle norme di contrasto alla diffusione del ‘Coronavirus’, hanno partecipato Giuliano Barigazzi, Assessore alla Sanità e Welfare del Comune di Bologna, Paolo Bordon, Direttore Generale dell’Azienda USL di Bologna, Raffaele Donini, Assessore alle Politiche per la Salute della Regione Emilia Romagna, Daniele Ruscigno, Consigliere delegato per Scuola, Istruzione, Formazione della Città Metropolitana di Bologna ed Elly Schlein, Vicepresidente della Regione Emilia Romagna.

 

Dopo l’accensione dell’albero, i volontari dell’Associazione Andromeda hanno distribuito ai coordinatori infermieristici dei vari reparti dei sacchi con panettoncini da destinare agli operatori sanitari come gesto di gratitudine per l’impegno profuso durante la pandemia.

L’Albero del Dono è realizzato nell’ambito del progetto Seminare coesione, che da anni realizza spazi culturali e laboratori di solidarietà civica all’interno delle aree verdi ospedaliere, con l’obiettivo di offrire un modo diverso e più umano di vivere l’Ospedale, ponendo l’accento sul benessere di comunità.

L’impegno dell’Associazione Andromeda non si ferma qui. In questi giorni infatti, è attiva la campagna di raccolta fondi per donare un ecografo pediatrico al reparto di Pediatria dell’Ospedale Maggiore.

Leggi la notizia dedicata>>

Related Posts