Impatto del COVID-19 sul Terzo Settore bolognese: al via un’indagine su tutto il territorio metropolitano

La Fondazione per l’Innovazione Urbana, Università di Bologna, AICCON (Centro Studi Non Profit e Cooperazione) e Forum del Terzo Settore, con la collaborazione di VOLABO – Centro servizi per il Volontariato della Città Metropolitana di Bologna ed Euribia avviano un percorso di approfondimento dedicato a tutte le realtà del Terzo Settore del territorio metropolitano: l’obiettivo è indagare l’impatto della pandemia di Covid-19.

Dal 22 aprile ha preso il via la diffusione di un questionario online rivolto ad Associazioni riconosciute e non riconosciute, Comitati, Cooperative e Imprese sociali che operano nella Città metropolitana di Bologna.

L’indagine, supportata scientificamente dai ricercatori del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Bologna e da AICCON, intende indagare nello specifico le conseguenze della pandemia sugli enti del terzo settore, particolarmente colpiti da questa fase emergenziale e costretti a riorientare attività, risorse e obiettivi.

A tal fine, è stato strutturato un questionario composto da 5 sezioni, ognuna delle quali approfondisce un determinato ambito. La prima sezione è dedicata alle caratteristiche anagrafiche e agli ambiti d’azione dell’istituzione non profit, per conoscerne le caratteristiche e i principali ambiti di azione; la seconda sezione analizza quali servizi offre l’istituzione, con l’obiettivo di rilevare se, a causa della pandemia, alcuni di essi siano cambiati o se ne siano nati di nuovi per rispondere a nuovi bisogni; la terza sezione approfondisce la situazione finanziaria dell’istituzione per rilevare eventuali conseguenze della crisi; la quarta sezione intende indagare l’aspetto del personale che opera nelle istituzioni, sia lavoratori che volontari, evidenziando anche in questo caso eventuali differenze rispetto alla situazione precedente al Covid; infine, la quinta sezione è dedicata all’individuazione di aiuti da parte della Pubblica Amministrazione al settore e all’emersione di nuove competenze.

Per compilare il questionario è necessario cliccare sul pulsante qui sotto. Per la compilazione occorrono circa 20 minuti.

Questa iniziativa si inserisce nella cornice di R-innovare la città – Osservatorio sull’emergenza Coronavirus, un progetto a scala metropolitana attraverso il quale i promotori – la Fondazione per l’Innovazione Urbana, per conto del Comune e dell’Ateneo e in forte connessione con le azioni della Città metropolitana – intendono contribuire alla conoscenza approfondita dell’impatto della pandemia sul territorio nelle sue varie declinazioni e, soprattutto, supportare la ripartenza della città una volta terminata questa difficile fase.

Per informazioni

umberto.mezzacapo@fondazioneinnovazioneurbana.it

Fonte della notizia e dell’immagine: Fondazione Innovazione Urbana

Related Posts