“Iscritti al registro unico nazionale del Terzo settore… e ora?”: tutti i materiali

La registrazione video e le slide dell’approfondimento online organizzato da Cantiere terzo settore lo scorso 1 giugno, insieme a tre infografiche riassuntive di scadenze, adempimenti e modalità operative utili agli enti del Terzo settore iscritti

L’1 giugno 2023 si è tenuto l’approfondimento online “Iscritti al registro unico nazionale del Terzo settore… e ora?” trasmesso sui canali facebook e youtube di Cantiere terzo settore, per fare il punto sulle principali scadenze che gli enti che sono entrati a far parte del Runts dovranno rispettare.

All’incontro, moderato da Chiara Meoli e Lara Esposito di Cantiere terzo settore, hanno partecipato Simone Perotto, referente dello sportello consulenza digitale Runts Celivo – Csv Genova su “Come operare nel registro: gli strumenti digitali” e Stefano Farina, Coordinatore Area servizi alle Organizzazioni del Csv MLS – Centro di servizio per il volontariato di Monza Lecco Sondrio Ets sul tema “Cosa fare nel registro: scadenze e adempimenti”.

Il focus informativo è stato anche occasione per presentare alcune delle guide operative e video tutorial su come operare nella piattaforma del registro unico nazionale del Terzo settore messe a disposizione sul sito di Cantiere terzo settore e realizzate da alcuni centri di servizio per il volontariato, in particolare Csv Biella-Vercelli, Celivo, CSVnet Lombardia e Csv Polis.

Di seguito le slide presentate durante il focus

Ecco alcune infografiche riassuntive di scadenze, adempimenti e modalità operative utili agli enti del Terzo settore che sono iscritti al registro unico nazionale del Terzo settore

Il video del focus online

 

Approfondimenti

 

 

Fonte csvnet.it | Notizia censita da VOLABO il 05/06/2023.
Notizia del 05/06/2023 di Lara Esposito – Cantiere terzo settore.
Foto e licenza d’uso acquisita attraverso depositphotos.com.
Le informazioni contenute in questo sito sono tratte dalle fonti ufficiali del portale della realtà che le ha pubblicate. Vengono ricontrollate più volte e con cura dalla redazione. VOLABO non è responsabile di eventuali inesattezze dovute a sviste o cambiamenti di contenuti non tempestivamente segnalate. Si invitano i lettori a usare l’area News dalla consulenza del portale di VOLABO come uno strumento di consultazione e di ricerca e di riferirsi alle fonti originali per reperire i contenuti e la documentazione ufficiale.

 

Related Posts