17 giugno, La Biblioteca dei Libri Viventi: Anteas e VOLABO alla Biennale della Prossimità

Dove i racconti hanno un voltoSabato 17 giugno dalle ore 15 alle 18 presso la Biblioteca  SalaBorsa di Bologna,  Anteas in collaborazione con Università del Volontariato di Bologna saranno alla Biennale della Prossimità con la Biblioteca dei libri viventi.

Chi sono i libri viventi?

Libri Viventi sono persone che raccontano, per un tempo determinato, una storia che può partire da un aspetto della propria identità oppure da un pezzettino di storia vissuta, raccontata attraverso la propria esperienza.

Come funziona?

La Biblioteca dei Libri Viventi si presenta come una qualsiasi biblioteca, con i libri da prendere in prestito, i bibliotecari, un catalogo di titoli disponibili e infine i lettori e le lettrici. Ogni Lettore può prendere un libro scelto da un catalogo, solitamente per una conversazione di circa mezz’ora, durante la quale i Libri raccontano la propria esperienza di vita rispondendo a domande poste dai Lettori.

La biblioteca dei libri viventi

E’ un progetto Anteas nato da una collaborazione con la Città Metropolitana di Bologna e sviluppato in sinergia con l’Università del Volontariato del Centro Servizi per il Volontariato-VOLABO.

L’evento è nel programma della Biennale della Prossimità ed realizzato da Anteas Emilia Romagna e Università del Volontariato di VOLABO in collaborazione con Antigona – Rondini della solidarietà

Per saperne di più:

Leggi il programma>>
Leggi la scheda descrittiva>>

Maggiori informazioni

Anteas Emilia Romagna
Tel. 051256815 – info@anteasemiliaromagna.it
www.anteasemiliaromagna.ithttp://biblioteca-dei-libri-viventi.webnode.it/il-progetto/

Università del Volontariato – Csv Volabo
Tel 051 340328 – formazione@volabo.it
www.univol.itwww.volabo.it

Related Posts

X