La Carovana della Salute arriva a Bologna

La Carovana della Salute arriva a Bologna, con una giornata di prevenzione, promossa dalla FNP CISL Nazionale e organizzata dalla FNP CISL Emilia Romagna e dalla FNP CISL Area Metropolitana Bolognese, in collaborazione con l’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità – IAPB Italia Onlus e con il patrocinio del Comune di Bologna e dell’Azienda USL di Bologna.

Il 22 giugno a Bologna, in Piazza Re Enzo, sarà possibile ricevere informazioni, consulenze e screening gratuiti, grazie all’Azienda USL di Bologna, all’Azienda Ospedaliera S. Orsola Malpighi ed ai medici che hanno aderito. Saranno inoltre presenti: ADMO, Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità – IAPB Italia onlus, Fondazione Umberto Veronesi, Fondazione ANT, Croce Rossa Italiana Comitato di Bologna, Associazione Pace Adesso, ANOLF, Cucciolo Onlus, ANTEAS, BIBLI-OS, Allattami.

L’iniziativa sarà anticipata e presentata il 18 giugno alle ore 10.00 nella tavola rotonda: ‘Prevenzione è Benessere’, presso la Cappella di Sala Farnese di Palazzo d’Accursio, in Piazza Maggiore 6 a Bologna, cui partecipano:
Giuliano Barigazzi, assessore Welfare Comune Bologna e Città Metropolitana Bolognese; Chiara Gibertoni, dir. gen. Azienda USL Bologna; Antonella Messori, dir. gen. Azienda Osp. S. Orsola Malpighi; Loris Cavalletti, segr. gen. Fnp Cisl Emilia Romagna; Sergio Palmieri, segr. gen. Fnp Cisl Area Metropolitana bolognese; Francesca Zaffino, Fnp Cisl nazionale. Ai lavori parteciperanno inoltre rappresentanti delle associazioni ed i medici che hanno aderito alla Carovana della Salute.

Secondo alcuni studi un italiano su tre vive in città e ciò può comportare seri rischi per la salute, specialmente per le persone più fragili. Malattie spesso croniche quali diabete e obesità, tumori e disturbi dell’umore sono ormai all’ordine del giorno e incidono in modo determinante sulla qualità della vita, sin dall’allattamento. Per cercare di ovviare a ciò, oltre a uno stile di vita più sano e regolare possibile è consigliabile sottoporsi periodicamente a esami di controllo, che possono aiutare a preservare un buono stato di salute. Una diagnosi preventiva permette sia l’individuazione di patologie asintomatiche sia di intervenire per tempo, evitando percorsi di cura invasivi.
Un contributo fondamentale alla realizzazione della ‘Carovana della salute’ è dato dall’ Azienda USL di Bologna e dell’Azienda Ospedaliera Sant’Orsola-Malpighi, che hanno organizzato la loro presenza con una serie di importanti attività informative e di prevenzione. Questi due poli sanitari di eccellenza rappresentano un punto di riferimento imprescindibile sul territorio metropolitano e da tempo mantengono con la CISL e la FNP un proficuo rapporto di confronto istituzionale.

Il 22 giugno in Piazza Re Enzo, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 19.00, sarà possibile eseguire gratuitamente il controllo della vista con IAPB Italia Onlus, test e brevi consulenze cardiologiche, visite e consulti sulla prevenzione del melanoma. Sarà possibile ricevere il Passaporto della Salute, con la misurazione del peso, della pressione e indicazioni sulle corrette abitudini alimentari, consulenze neurologiche, geriatriche e test di valutazione sulla demenza in età senile e presenile. Sarà inoltre possibile, grazie alla Fondazione Umberto Veronesi, assistere a dimostrazioni pratiche degli effetti dannosi del fumo sui polmoni e in tutti i gazebo verrà distribuito materiale informativo sulla promozione di stili di vita sani, sull’importanza della prevenzione e della cura della persona.

Le consulenze e i controlli GRATUITI vanno prenotati, fino ad esaurimento posti, chiamando dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 16.00, il numero 340 2261679.

 

Fonte: http://www.cislmetropolitana.bo.it

Related Posts

X