Le collaborazioni dei volontariati e di VOLABO durante la pandemia

A chiudere il benvenuto a Ermanno Tarozzi nel ruolo di nuovo Presidente del CSV della Città Metropolitana sono naturalmente le associazioni socie di A.S.Vo. O.D.V., alcune tra le più recenti acquisizioni, che raccontano perché mai come ora essere soci del CSV è fondamentale per lo sviluppo del volontariato e della solidarietà della nostra comunità.

“Oggi più che mai, il volontariato sta facendo sentire la sua voce. Nonostante le difficoltà dovute anche alla recente crisi epidemiologica da Covid-19, è stata data una grande prova di resistenza, di adattabilità e di innovazione.Il Terzo Settore è stato in grado di modificare le proprie attività, andando incontro ai bisogni reali delle nostre comunità“spiega la neoconsigliera Francesca Mirri dell’associazione Camminando Insieme di Castel San Pietro Terme“Questo è stato possibile anche al grande lavoro di VOLABO che affianca le associazioni nei loro processi di cambiamento formando i volontari e assistendo le associazioni locali su tutti gli aspetti operativi e organizzativi. Avere un alleato così, capace di scovare le competenze del Terzo Settore e capace soprattutto di valorizzarle è una grande risorsa che dovrebbe coinvolgere tutti. Fare rete e collaborare è la chiave di volta del prossimo periodo e grazie al sostegno di VOLABO sappiamo di poterlo fare bene.

Sulla stessa linea il neoconsigliere Giovanni Bitonti dell’associazione Clown 2.0 “Oggi più che mai, gli ETS, sono costretti a rinnovarsi in modo sempre più veloce per rispondere ai cambiamenti giuridici ed evolutivi in generale. Tali cambiamenti, seppur positivi, impattano in modo pesante soprattutto sulle piccole associazioni che non hanno la forza di reggere il passo. Aumentando le competenze dei volontari attraverso formazioni adeguate e offrendo assistenza e consulenza gratuita, il CSV rappresenta un punto di riferimento insostituibile per tutte le realtà associative del territorio. L’associazione Clown 2.0, che ho l’onore di rappresentare, è nata nel 2016 con il supporto di VOLABO, ha usufruito dei servizi formativi offerti e oggi è partner dell’Università del Volontariato. Spero di dare il mio contributo all’interno del CD per restituire quanto ricevuto e raggiungere e sostenere altre realtà associative locali che certamente contribuiranno a rendere il territorio un luogo migliore.”

E, infine, la più recente associata Bimbo Tu nelle parole del suo presidente Alessandro Arcidiacono “Abbiamo sentito l’esigenza di entrare nella grande famiglia A.S.Vo. O.D.V. perché ora più che mai collaborare è di vitale importanza per le associazioni del territorio. Nell’emergenza sanitaria che abbiamo appena vissuto, il mondo del Terzo Settore e del volontariato ha dimostrato di essere un tessuto fondamentale della nostra società, che va tutelato e sostenuto. E per avere voce nei tavoli istituzionali così come per dare vita a progetti strutturati dedicati alla cittadinanza intera, essere uniti è essenziale. Di questo, in Bimbo Tu, ne abbiamo avuto dimostrazione recentemente, poiché anche grazie all’aiuto di VOLABO la nostra associazione è riuscita a soddisfare l’esigenza dell’Ospedale Bellaria di presidiare i checkpoint, dove fino al 31 luglio volontari qualificati di Bimbo Tu e della rete VOLABO si occuperanno di garantire l’accesso in sicurezza a tutti i reparti.”

Related Posts

X