Le cucine popolari cercano volontarie e volontari

I volontari e le volontarie di Civibo dal 2014 gestiscono le Cucine Popolari di Bologna e, grazie anche all’aiuto di tanti donatori, fanno del proprio meglio per dare una mano a coloro che “stanno in fondo alla fila” e fanno fatica a conciliare il pranzo con la cena. Sono tanti, più di quanti ci possiamo immaginare.

Le sale da pranzo delle Cucine Popolari sono accoglienti come la casa di un amico e sono pensate per far sentire gli ospiti come a casa propria: tavoli apparecchiati con piatti di ceramica, posate di acciaio, bicchieri di vetro. Le cucine popolari sono un luogo in cui si possono scambiare quattro chiacchiere tra ospiti e con volontari e, perché no, dove si possono anche costruire nuove amicizie.

Le Cucine Popolari ad oggi sono quattro aperte a turno dal lunedì al venerdì a pranzo: la Cucina Popolare Battiferro, in via del Battiferro 2, e la Cucina Popolare Saffi, in Via Berti 2/8, sono aperte a pranzo dal martedì al venerdì; la Cucina Popolare Italicus, in Via Sacco 16, e la  Cucina popolare Savena, in via Emilia Levante 138, sono aperte a pranzo dal lunedì al mercoledì.

Il sogno di Civibo attualmente è quello di estendere il servizio delle Cucine Popolari Italicus e Savena fino al venerdì e, accogliendo la disponibilità di tanti cittadini e cittadine a fare volontariato nel fine settimana, estendere l’apertura delle 4 Cucine Popolari anche al sabato e la domenica.

Chi desidera proporsi come volontario\a può scrivere a info@civibo.it indicando in quale delle quattro Cucine Popolari vuole fare volontariato e se dà la propria disponibilità anche il sabato e la domenica.

Fonte dell’immagine: www.facebook.com/civibo

Related Posts