L’emporio di San Lazzaro diventa ancora più solidale

La costituzione dell'associazione, la proroga della convenzione con VOLABO e buoni spesa alle famiglie in difficoltà per l'emergenza Covid-19

Lo scorso 16 marzo 2021 Amalio – Emporio Solidale del Comune di San Lazzaro di Savena  si è costituito ufficialmente come Organizzazione di Volontariato, dopo soli 2 anni di attività, ed è stata estesa alla fine del 2021 la convenzione tra Comune di San Lazzaro e A.S.Vo – Associazione di Sviluppo del Volontariato O.D.V., ente gestore di VOLABO – Centro Servizi per il Volontariato della Città metropolitana di Bologna, per la promozione dell’emporio e della rete solidale che lo sostiene.
Con il perdurare dell’emergenza sanitaria ed economica da Covid-19 inoltre, il Comune di San Lazzaro amplia e potenzia le sue attività per sostenere coloro che si trovano in difficoltà. Accanto alla possibilità di ricevere la spesa a casa del tutto gratuitamente, inizia anche l’erogazione di buoni spesa per una più ampia fascia della popolazione.

Avranno possibilità di fare richiesta dei buoni spesa le singole persone e i nuclei familiari che hanno subito o stanno subendo una delle seguenti situazioni:

  • coloro che hanno subito effetti economici negativi, anche temporanei, a causa dell’emergenza Covid-19;
  • coloro che sono in stato di inoccupazione o disoccupazione;
  • coloro che al momento della presentazione della domanda, siano in possesso (a nome proprio o di altro componente del nucleo familiare) di depositi bancari, depositi postali, azioni, titoli e altri prodotti finanziari il cui cumulo sia di importo complessivamente inferiore a 35.000 euro.

L’amministrazione ha scelto di estendere il sostegno di Amalio a quante più persone possibile diversificando e adattando l’intervento del Comune a ciascuna specifica situazione di bisogno. Le famiglie in difficoltà socio-economica avranno comunque la possibilità di accedere anche, in via ordinaria, all’Emporio solidale Amalio.

Consulta l’avviso pubblico>>

Di seguito la modulistica da presentare inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica certificata comune.sanlazzaro@cert.provincia.bo.it:

Modulo di domanda>>
Modulo di rettifica/annullamento/integrazione>>
Elenco attività di San Lazzaro convenzionate>>

Per informazioni:

Sportello Sociale di San Lazzaro | via Emilia 90 San Lazzaro di Savena Bologna
da lunedì al giovedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e giovedì pomeriggio dalle ore 14.30 alle ore 17.30
Fonte della notizia e dell’immagine: Comune di San Lazzaro di Savena

Related Posts