Lo Spazio Natale di Emergency a Bologna

Centinaia di prodotti da regalare e un’esperienza di realtà virtuale

Fino al 24 dicembre è aperto a Bologna, in via Pietralata 16/b lo Spazio Natale Emergency Bologna, in cui trovare centinaia di proposte per i regali natalizi.

Si possono trovare molti oggetti provenienti da Paesi lontani, tra cui i vetri lavorati a mano di Herat in Afghanistan, le borse in tessuto di Bamyan, le pashmine dal Nepal, gli scialli dal Kashmir e i cesti intrecciati dal Sudan. Diverse idee-regalo proposte negli Spazi Natale Emergency hanno dietro una storia. Come gli anelli, i bracciali e i portachiavi di No War Factory, un’azienda che produce gioielli realizzati a mano da artigiani del Laos con l’alluminio recuperato da frammenti delle bombe sganciate durante la guerra del Vietnam.

Fare acquisti negli Spazi Natale Emergency significa anche sostenere gli artigiani di Paesi in guerra e le aziende solidali italiane, quelle che si impegnano nel recupero di luoghi e nel sostegno di persone e comunità. Non mancano i gadget a marchio Emergency firmati da artisti famosi, oltre al calendario 2018 firmato dall’artista Fabio Magnasciutti.

Gli Spazi Natale Emergency ospiteranno quest’anno l’esperienza in realtà virtuale “La polvere di Ashti”: indossando i visori gli spettatori potranno immergersi a 360° nel campo di Ashti (nell’area di Arbat, Nord Iraq), che ospita gli sfollati iracheni che hanno cercato rifugio dalla guerra. Il protagonista del video è Murad, un collaboratore di Emergency, anche lui sfollato a causa della guerra.

Consulta il volantino dello Spazio Natale Bologna >>

Related Posts