Nasce a Bologna la Scuola Achille Ardigò sul welfare di comunità e i diritti dei cittadini

Sono aperte le iscrizioni al primo anno di attività della Scuola Achille Ardigò sul welfare di comunità e i diritti dei cittadini, nata su iniziativa del Comune di Bologna in collaborazione con istituzioni e università per curare la formazione permanente sui diritti dei cittadini e sul welfare solidale e di comunità, sulla progettazione partecipata di interventi di solidarietà, sull’innovazione socio-tecnica e delle reti di e-welfare e di e-care. La  Scuola, gratuita, offre un ciclo di corsi e seminari, ricerche e pubblicazioni a operatori dei servizi pubblici, volontari delle associazioni, soggetti del terzo settore, studenti e cittadini.

Il programma di quest’anno, che partirà il 14 novembre e si concluderà a giugno 2019, è dedicato ai nuovi modelli di Welfare, con particolare riferimento all’organizzazione dei servizi nella dimensione locale e metropolitana. In particolare saranno approfondite le potenzialità dei progetti e modelli di nuovo Welfare che, valorizzando le comunità locali e il pluralismo degli attori, sono capaci di responsabilizzare il cittadino e di organizzare servizi partecipati e centrati sulla persona.

La Scuola proporrà, inoltre, approfondimenti e iniziative relativi a buone pratiche ed esperienze, mappe sui dati di diffusione dei fenomeni, testimonianze, workshop tematici, incontri di formazione per formatori, eventi culturali e presentazione di pubblicazioni, corsi e seminari specifici.

Alla Scuola si accede per iscrizione compilando il modulo.

Per informazioni:
consulta il programma completo delle lezioni
ctsachilleardigo@comune.bologna.it

Related Posts

X