ONFALOS infanzia al centro

Nona edizione della rassegna di LAMINARIE dedicata alle esperienze con le arti contemporanee per bambine bambini e adolescenti.

Nell’ambito della stagione GLI ANNI INCAUTI, Laminarie presenta la nona edizione di ONFALOS Infanzia al centro – il progetto che la compagnia dedica all’infanzia e all’adolescenza –  che si svilupperà per tutto il mese di maggio.

ONFALOS ha preso il via con la residenza creativa di Panagiota Kallimani dal 6 al 13 maggio che ha visto coinvolti 20 bambini del quartiere. Presentato per la prima volta in Italia al Festival di Santarcangelo 2018, giunge a DOM Arrêt sur image#6. Una danza lenta – come afferma la coreografa greca – che comprime, deforma e frammenta i movimenti dei giovani interpreti in scena. Il 14 maggio alle ore  19.00 e alle ore 19.30 si sono svolte due repliche dell’esito del lavoro creativo condotto al Pilastro in collaborazione con l’Istituto Comprensivo 11, Scuole Primarie Don Minzoni. 

Il 20, 21, 23 e 24 maggio si articolerà la terza parte del progetto Ai margini dei media dal titolo Abitare e comunicare la complessità.

Ai margini dei media è un percorso finanziato dal “Piano Nazionale del Cinema per la Scuola” promosso dal MIUR e dal MiBAC e da IIS Aldini Valeriani e IIS Arrigo Serpieri che vede coinvolti 60 studenti provenienti da due scuole superiori cittadine. Ai margini dei media prevede lezioni per conoscere i metodi e gli strumenti della comunicazione per la costruzione della comunità a cura di Roberta Paltrinieri, Docente di Sociologia dei processi culturali – Dipartimento delle Arti, Università di Bologna e Giulia Allegrini, Ricercatrice in Sociologia – Dipartimento delle Arti, Università di Bologna – e lezioni per conoscere e incontrare le principali esperienze socio-culturali del quartiere a cura di Bruna Gambarelli, operatrice culturale.

Una brutta storia è il titolo dell’incontro che si terrà il 22 maggio alle ore 10.30 per riflettere sulla vicenda della banda “Uno bianca”. Appuntamento aperto a tutti che vedrà la partecipazione degli  studenti del corso DOC del Liceo Laura Bassi.

L’incontro sarà un’occasione per i ragazzi per ascoltare la testimonianza degli abitanti del rione Pilastro  e per capire quanto l’eccidio del Pilastro abbia ferito il territorio contribuendo a stigmatizzare il rione già descritto come un’area degradata della città.

I ragazzi potranno intervenire, porre domande e proiettare alcune sequenze realizzate nell’ambito delle attività didattiche. Incontro realizzato in collaborazione con l’Associazione Corso DOC – Associazione Vittime “Uno Bianca” – Associazione Documentaristi Emilia Romagna – ConCittadini, Assemblea Legislativa Emilia Romagna.

Il 27 maggio Laminarie condurrà una giornata laboratoriale rivolta alle bambine e ai  bambini dai 3 ai 5 anni. Coreografia infinita è un laboratorio dedicato al movimento corporeo durante il quale si inviterà ogni bambino a produrre in scena semplici movimenti, azioni e gesti partendo da suggerimenti diversi – musica, oggetti, colori. Un lavoro di coralità che darà vita quindi a una coreografia di movimenti continuamente rinnovata e ampliata.

L’ultimo appuntamento di ONFALOS si svolgerà dal 28 al 30 maggio alle ore 15 con Alzati!

Il laboratorio di studio e pratica del movimento condotto da Simona Bertozzi e rivolto agli adolescenti della Scuola Media Saffi. Il corpo come veicolo di perlustrazione dello spazio e come luogo di micro-narrazioni in cui l’esplorazione del gesto e del movimento diventano materia per l’interrogazione verso l’agire individuale e l’incontro con l’altro. 

Leggi il programma>>

Per informazioni

Prenotazioni: info@laminarie.it – T 0516242160 | Aggiornamenti al programma: domlacupoladelpilastro.it – laminarie.it
DOM la cupola del Pilastro è in via Panzini 1/1 – Bologna | DOM si raggiunge con l’autobus n.20 dal centro storico di Bologna. Direzione Pilastro, fermata Panzini. Effettua corse notturne.

——————————————

Ufficio Stampa e Comunicazione Laminarie
Tel.+39 3493551135
sarafulco@laminarie.it

Related Posts

X