Passi Gialli: nuove escursioni sensoriali car free in natura vicino a Bologna

Dopo il successo della passata edizione primaverile  del progetto, riprendono i Passi Gialli,  le escursioni  sensoriali in natura, ecologiche, car free, aperte a tutti e progettate anche per camminatori con disabilità visiva di Noisyvision Onlus. L’evento di presentazione alle Serre Sonore dei Giardini Margherita venerdì 27 settembre alle 17,30.

“Camminare, sentire, incontrare” In queste parole è racchiuso il senso del progetto Passi Gialli. Camminiamo per stare bene nel corpo e nell’anima, per cercare qualcosa che si è smarrito lungo la strada o per ritrovare un nuovo senso. Camminiamo per incontrare noi stessi ma anche l’altro, l’altro che ci guida, l’altro che ci accompagna, l’altro che possiamo guidare a nostra volta. Camminiamo per sentirci più vicini a noi stessi e agli altri, e camminiamo in natura perché è lì che gli spettacoli si susseguono ciclicamente e continuamente, e sta a noi coglierli, con delicatezza e attenzione.
A partire dalle esperienze di cammini inclusivi, Noisyvision ha ideato I Passi Gialli le escursioni giornaliere sensoriali, ecologiche e car free per avvicinare anche chi non è esperto, chi vuole iniziare o chi – più semplicemente – non può partire per una settimana ma non rinuncerebbe mai ad una boccata di aria fresca, ad un respiro insieme, ad una giornata di condivisione e di scoperta. E come da abitudine di NoisyVision i Passi Gialli sono progettati con un’attenzione specifica per includere anche chi ha una disabilità visiva o sensoriale: ad esempio ogni escursione prevede un punto di ritrovo in città da cui si partirà insieme coi mezzi pubblici alla volta dei luoghi di cammino.
I nuovi itinerari di Passi Gialli verranno presentati il prossimo Venerdì 27 Settembre alle 17,30 presso le Serre Sonore dei Giardini Margherita in via Castiglione 134 a Bologna, grazie al sostegno di Kilowatt – Serre dei Giardini.
A guidare le escursioni con partenza da Bologna sarà Marco Albertini: guida ambientale escursionistica, affiancato da Nadia Luppi, referente del progetto.
Poeta e lettore, Marco è appassionato fotografo di montagna e cammino esperienziale a piedi nudi per “ascoltare la musica della Natura fuori e dentro”. Ha accompagnato diversi gruppi composti anche da disabili visivi lungo la via degli Dei con Noisyvision onlus, collabora con realtà del Terzo Settore per la realizzazione di escursioni in provincia di Bologna, conduce attività ed esperienze in natura con bambini e adulti nell’ottica di una sana educazione ambientale e mutuo rispetto per la Terra e  per l’Ambiente, suoi interessi sono la meditazione, la danza, il cucinare, il teatro e il condividere ciò che lo fa stare bene con i suoi simili.
Counselor, esperta di comunicazione, relazioni e processi inclusivi, Nadia (ipovedente) da anni si occupa di inclusione sociale, in rete con enti e associazioni, cura progetti volti alla sensibilizzazione della comunità, ai temi della diversità e al benessere. A partire da una profonda analisi e rielaborazione della sua esperienza diretta di cammino inclusivo lungo la via degli Dei nel progetto “In Montagna Siamo Tutti Ugguali” di NoisyVision onlus e Appennino Slow, ha ideato e realizzato insieme a Cristina Mori la prima edizione di Passi Gialli.

Al progetto ha collaborato l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sezione territoriale di Bologna.

Per Informazioni:
www.noisyvision.org

 

Fonte: NoisyVision Onlus, articolo di Nadia Luppi  

 

Related Posts

X