Pensare alla casa per una comunità più coesa

Contribuire a trasformare il problema abitativo in una opportunità per una comunità più coesa, attraverso coabitazioni basate sul principio del reciproco aiuto e della solidarietà. E’ questo il cuore di Abitare Solidale il progetto nato in Toscana nel 2009 e ora partito anche a Bologna grazie ad Auser e al supporto del Centro Servizi per il volontariato e della ricca rete associativa del territorio.

Dopo l’inaugurazione dello scorso 21 maggio, la nuova sede operativa del Progetto (sita in piazza dell’Unità 4/2) martedì 14 giugno a partire dalle ore 20.30 ospiterà un dibattito pubblico per presentare l’iniziativa e confrontarsi sul tema dell’abitare e del co-abitare quali strumenti per ridurre le disuguaglianze e promuovere coesione sociale. Dopo il saluto d’apertura del Presidente di Auser Bologna, Secondo Cavallari, l’incontro proseguirà con una tavola rotonda con tanti ospiti: il Governatore della Regione, Stefano Bonaccini; la deputata Donata Lenzi; Flavia Franzoni; don Giovanni Nicolini; il Presidente di Auser Nazionale, Enzo Costa e Gabriele Danesi, responsabile nazionale del progetto Auser Abitare Solidale.

Related Posts