Piazza Grande festeggia il suo 25° compleanno

L’associazione Piazza Grande compie venticinque anni e per questo compleanno speciale organizza, dal 17 al 19 maggio, una “Festa Grande!” lunga tre giorni che avrà il suo quartier generale al giardino del Cavaticcio ma farà tappa anche al Mercato Sonato, al Cassero, al cinema Lumière, al Mercato ritrovato e in piazza Minghetti. Una festa che aiuterà a riflettere sulla povertà, su un’economia che non crei poveri e disastri ambientali, e sulle discriminazioni, rendendo visibile e mettendo in rete quello che è già attivo in città e ragionando sulle prospettive future. I momenti di confronto e di dibattito si alterneranno a quelli di festa, con musica, cibo, teatro e cinema, ma soprattutto in compagnia dei tanti amici e compagni di strada che hanno accolto l’invito di Piazza Grande.
“Piazza Grande è un’associazione fondamentale per la nostra città- afferma l’assessore alle Politiche per il terzo settore Marco Lombardo- questo è l’anniversario di un percorso che ha cambiato il modo di contrastare la povertà, stabilendo un rapporto diretto con le persone, provando a dargli un ruolo nel nostro territorio.”
Venerdì 17 maggio alle 16 al Giardino del Cavaticcio, si entrerà nel vivo della festa con l’Orchestra Migrante, che scalderà l’atmosfera in vista dell’assemblea pubblica in programma alle 17,30. Alle 20 al Cinema Lumière sarà proiettato il film di Ken Loach “Io, Daniel Blake”, Palma d’Oro a Cannes nel 2016, incentrato sui temi del lavoro, della dignità e dei diritti violati e, a seguire, l’incontro con, tra gli altri, Antonio Mumolo, presidente di Avvocato di Strada Onlus in collaborazione con Human Rights Nights. Sabato 18 maggio l’appuntamento è, già dalle 9 del mattino, al Mercato Ritrovato (piazzetta Pasolini e piazzetta Anna Magnani) dove, fino alle 14, sfileranno gli abiti del Mercato di Piazza Grande, premiati dal voto popolare. Poi dalle 15 la festa torna al giardino del Cavaticcio con un programma di giochi pensati per far conoscere i progetti di Piazza Grande. Alle 17,30 spazio al teatro con Nicola Borghesi, della compagnia Kepler-52, che leggerà alcuni brani tratti dallo spettacolo “Il giardino dei ciliegi”. Alle 18,30 un altro importante dibattito a cui parteciperà l’assessore alle Politiche del Terzo Settore, Marco Lombardo “Come si abolisce la povertà?”. La serata proseguirà alle 20,30 con il concerto dei Buena Onda Sound Sister e, alle 22,30, con uno speciale dj set de Lo Stato Sociale. Infine alle 23,30 parte Trash for Free, la festa del Cassero a ingresso libero. Domenica 19 maggio infine, come da compleanno che si rispetti, un flashmob per grandi e piccini con tanto di taglio della torta a cura di Fantateatro, alle 16 in piazza Minghetti.

Il programma completo>>

Fonte della notizia: Comune di Bologna

Related Posts

X