Premio L’anello debole 2017: gli 83 video e audio cortometraggi selezionati

Sono online i lavori provenienti da 16 paesi del mondo. Il 24 giugno le premiazioni dei vincitori

Sono disponibili e fruibili online le 83 opere selezionate per il premio L’anello debole 2017: si tratta di 68 video e 15 audio cortometraggi scelti tra 177 lavori provenienti da 16 paesi del mondo.
Molto ampia la varietà degli argomenti trattati. Centrale la presenza di opere sulle migrazioni nelle due rotte del Mediterraneo e dei Balcani, sui minori stranieri soli e l’accoglienza dei profughi. Ma c’è anche il terremoto nel Centro Italia, la drammatica situazione del Medio Oriente, l’inquinamento, il precariato, la disabilità, la povertà, il carcere, la malattia mentale, ecc.
Tutto il materiale è ora all’esame della giuria di qualità presieduta da Giancarlo Santalmassi che in una riunione fissata per il 6 giugno prossimo deciderà le opere finaliste che parteciperanno al Capodarco L’Altro Festival (22-25 giugno).
L’anello debole 2017 assegna anche tre premi speciali: il migliore “web-doc”, che verrà scelto dall’agenzia giornalistica Redattore sociale; il miglior video breve tra quelli in concorso (fino a 6’) che abbia trattato i temi del volontariato e della cittadinanza attiva “oltre gli stereotipi”, assegnato da Bir Onus (Bambini in Romania); “Corto giovani”, per autori under 39, promosso e assegnato in collaborazione con il premio letterario “Coop for words” di Coop Adriatica 3.0.
I vincitori verranno annunciati durante la serata di premiazione, prevista per il 24 giugno a Capodarco di Fermo.

Related Posts