Progetto Àncora 2.0 per dare una nuova opportunità alle persone rifugiate nel nostro Paese

Arca Di Noè Cooperativa Sociale lancia una call alle associazioni locali per individuare delle persone straniere titolari di un permesso per protezione internazionale, uscite dai progetti di accoglienza da massimo 18 mesi o di prossima uscita, che potranno diventare beneficiarie delle azioni messe in campo per loro dal progetto Ancora 2.0, con l’obiettivo di sostenerne l’integrazione e la possibilità di vivere appieno la comunità.

Il progetto Àncora 2.0

Il progetto è finanziato dal Fondo Asilo, Integrazione e Migrazione, capofila CIAC Onlus di Parma, all’interno del quale la Cooperativa Sociale Arca di Noè è partner sul territorio della Città Metropolitana di Bologna.

Àncora 2.0 si propone di sostenere i percorsi di integrazione lavorativa, abitativa, sociale dei destinatari attraverso interventi efficaci e coerenti con il percorso-obiettivo definito insieme agli stessi e potenziando le reti di integrazione tramite il coinvolgimento delle associazioni di volontariato che operano già sul territorio e/o cittadini/e singoli (chiamati nel progetto tutor territoriali).

Fino a giugno, mese in cui si concluderà il progetto, associazioni di volontariato e cittadini singoli coinvolti nel ruolo di tutor territoriali per l’integrazione, coinvolgeranno le persone rifugiate con l’obiettivo di creare delle connessioni tra le persone ispirandosi al modello delle relazioni di prossimità che ognuno di noi agisce nel quotidiano. I beneficiari riceveranno supporto abitativo (orientamento nella ricerca casa, rimborso pagamento utenze/affitto e acquisto mobili sotto determinate condizioni) e orientamento lavorativo (attivazione corsi formazione, ricerca attiva di aziende, bilancio competenze, supporto economico vestiario e accessori per il lavoro).

Come segnalare potenziali beneficiari di Àncora 2.0

  • Possono essere segnalate persone straniere titolari di un permesso per protezione internazionale, uscite dai progetti di accoglienza da massimo 18 mesi o di prossima uscita
  • per finalizzare la procedura è necessario scaricare la scheda di segnalazione, compilarla e inviarla a fami.ancora.bo@arcacoop.com entro il mese di aprile 2022 
  • Alla segnalazione effettuata dall’associazione seguirà un colloquio di valutazione con l’equipe di progetto.

 

Per informazioni:

Per saperne di più sulla formazione e le modalità di iscrizione e sulla figura del tutor territoriale per l’integrazione | fami.ancora.bo@arcacoop.com | 349 2938469 (Letizia).

 

Related Posts