Perché c’è bisogno di noi”, è uscito Vdossier n.ro 2 del 2015

Dall’alluvione di Firenze in poi volontari in campo per salvare il patrimonio culturale italiano. Non più solo pubblico e non più solo privato. Per tutelare e valorizzare il nostro patrimonio culturale occorre una maggiore cooperazione con il non profit. Perché senza un ruolo attivo del volontariato non c’è futuro per i tesori d’Italia. La storia del volontariato italiano non può essere raccontata senza ripercorrere le storie delle principali associazioni che operano nel settore dei beni culturali nel nostro Paese. Questi enti non profit infatti hanno contribuito a diffondere lungo la penisola i valori della conservazione, della tutela e della valorizzazione del patrimonio storico-artistico; così come ad approfondirne la conoscenza e il coinvolgimento attivo della cittadinanza, al fine di creare nella popolazione la consapevolezza dell’importanza dei beni culturali e ambientali italiani.

Leggi “Perché c’è bisogno di voi”

Vdossier, la rivista monografica realizzata grazie alla collaborazione dei CSV di BolognaL’AquilaLazio, Lombardia, Lombardia SudMarcheMessinaMilanoPadovaPalermo e Rovigo

Related Posts