Hai tra i 15 e i 29 anni? Partecipa anche tu a SAYES e fai un’esperienza di volontariato!

Come funziona?

  • Il periodo in cui puoi svolgere volontariato va dal 15 novembre 2017 fino al 31 maggio 2018 nelle giornate della settimana a te più adeguate oppure in associazioni che propongono una esperienza residenziale.
  • Puoi scegliere il periodo, l’ambito di attività e l’associazione dove svolgere lo stage indicando nella scheda di iscrizione le tue preferenze.

Attenzione! La possibilità di svolgere l’esperienza nell’associazione richiesta è vincolata alla coincidenza dei periodi e alla disponibilità di posti nelle associazioni.

  • Ogni associazione ha un tutor che ti accoglie e accompagna durante tutta l’esperienza.
  • All’interno del progetto, VOLABO ti orienta al meglio per favorire la conoscenza delle associazioni e l’ esperienza di volontariato che farai
  • Al termine dello stage verrà consegnato un attestato di partecipazione che potrai presentare a scuola per il riconoscimento dei crediti formativi
  • Se superi le 20 ore di stage potrai ottenere il Libretto delle Competenze del Volontariato, uno strumento utile da affiancare al tuo curriculum e da valorizzare nei contesti che riterrai opportuni: in ambito formativo, per migliorare la tua posizione lavorativa, per trovare lavoro o per tua crescita personale.
  • VOLABO garantisce la tua copertura assicurativa per tutto il tempo dello stage

Per partecipare…

  • Compila la Scheda di adesione, falla firmare (se sei minorenne) o firmala tu (se sei maggiorenne) e restituiscila a VOLABO
  • Puoi scansionarla e inviarla via e-mail a sayes@volabo.it oppure inviare copia cartacea via posta o a mano presso la sede  in via Scipione dal Ferro 4, 40138 Bologna c\o Villaggio del Fanciullo.
  • Nota Bene:  alla scheda di adesione dovrà essere allegata la fotocopia della YoungERcard
  • Attenzione: Se sei minorenne alla scheda va allegata la fotocopia di un documento di identità di uno dei genitori o del tutore legale

Per informazioni

sayes@volabo.it | 051 340328 | 320 6647728

SAYES e youngERcard

Da quest’anno, inoltre, SAYES aderisce al progetto I.M.BOmetropolitano-youngERcard, promosso dall’Ufficio Servizi per i giovani – Scambi e soggiorni all’estero dell’Area Educazione, Istruzione e Nuove Generazioni del Comune di Bologna con il sostegno della Regione Emilia Romagna. Il progetto, di cui VOLABO è partner, mira a valorizzare il protagonismo attivo dei giovani offrendo loro crediti formativi, valorizzando le competenze acquisite e mettendo a disposizione piccoli premi in base al numero delle ore dedicate al servizio.

YoungERcard è la nuova carta ideata dalla Regione Emilia-Romagna per i giovani di età compresa tra i 14 e i 29 anni residenti, studenti o lavoratori in Emilia-Romagna. La carta è distribuita gratuitamente e riserva ai titolari una serie di agevolazioni per la fruizione di servizi culturali e sportivi (come teatri, cinema e palestre) e sconti presso numerosi esercizi commerciali. YoungERcard, inoltre, invita i suoi possessori a diventare “Giovani Protagonisti“, ovvero a investire parte del proprio tempo e del proprio impegno in attività di volontariato. Il suo obiettivo è favorire tra i giovani relazioni e atteggiamenti improntati all’attenzione per gli altri e alla solidarietà, consumi responsabili, senso di comunità e appartenenza.

Per avere la youngERcard ti devi registrare sul sito https://www.youngercard.it/e poi la ritiri presso le amministrazioni comunali,  gli informagiovani, le biblioteche, i centri di aggregazione e gli uffici comunali indicati qui>>.

ASSOCIAZIONI E ATTIVITÀ PROPOSTE

Promozione dei diritti

SOKOS

“Accoglienza pazienti stranieri”

Ci occupiamo di

L’associazione di volontariato SOKOS si occupa di garantire assistenza gratuita agli immigrati senza permesso di soggiorno, alle persone senza fissa dimora e a chiunque viva in una condizione di esclusione sociale nel territorio di Bologna.
Sokos offre visite di medicina di base e specialistiche, tra cui ginecologia, dermatologia, fisiatria, psicologia, neurologia, psichiatria, nefrologia, ortopedia, chirurgia vascolare.

Cosa puoi fare

Potrai accogliere i pazienti e indirizzarli verso gli ambulatori di SOKOS per migliorare le problematiche sanitarie e burocratiche che affrontano i cittadini stranieri e i senza fissa dimora.

Altre info utili

E’ sufficiente una buona predisposizione.

Quando

  • Un turno a scelta tra il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle ore 16.30 alle ore 19.30

Dove

Via Gorki,12 Bologna

Volontari

1 ragazzo per turno

Tutor

Rosanna Sagripanti

Natalia Ciccarello

Sitoweb

www.sokos.it

SOKOS: pagina fb

LIBERA Bologna

“Civica – Iniziative di cultura antimafia”

Ci occupiamo di

Libera – associazioni, nomi e numeri contro le mafie – si fonda sulla partecipazione e l’attivismo giovanile e ha un presidio nelle scuole superiori e un presidio universitario.

Cosa puoi fare

Creare e partecipare agli eventi, dibattiti ed iniziative che diffondono la cultura della legalità, della responsabilità e la consapevolezza della presenza delle organizzazioni mafiose sul territorio di Bologna. Sarai coinvolto nell’organizzazione degli eventi, nell’attività di pubblicazione e di diffusione di volantini, contatto e gestione ospiti, prenotazione di sale e reperimento di luoghi idonei; ideazione di modalità innovative per la realizzazione di iniziative sul territorio come i campi di “E’state Liberi” nella città metropolitana di Bologna.

Altre info utili

Se possibile sono richieste competenze grafiche.

Quando

  • Un turno a scelta tra il martedì e il venerdì dalle ore 14 alle ore 19

Dove

Via Santa Maria Maggiore 1, Bologna

Volontari

2 ragazzi per turno

Tutor

Andrea Giagnorio

Sitoweb

www.liberabologna.it

Libera Bologna: pagina fb

Multiculturalità

Associazione Mosaico di Solidarietà onlus

“alta frequenza web radio”

Ci occupiamo di

L’associazione di Volontariato Mosaico di Solidarietà Onlus, opera dal 1997 nel territorio della provincia di Bologna. Da sempre la sua attività si è articolata in gruppi di lavoro per settori particolari di intervento, contro l’emarginazione sociale. Mosaico si ispira al volontariato inteso come espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo, nell’intento di agire a favore di soggetti terzi e di tutta la collettività. Forte della propria storia si propone di occuparsi del tema dell’integrazione attraverso proposte progettuali volte ad abbattere le differenze e l’esclusione sociale dei soggetti più svantaggiati, in particolare dei migranti presenti sul territorio.
Attualmente Mosaico gestisce un Centro di Accoglienza Straordinario per Richiedenti Asilo a Montepastore (BO) ed è promotrice del progetto Alta Frequenza, una web radio partecipata in peer education, uno spazio on line e off line, nata circa un paio di anni fa, con lo scopo di dare voce alle esperienze e alle storie dei giovani migranti presenti sul territorio Bolognese.
Minimo comune denominatore del progetto è il desiderio di vivere in una società multietnica e interculturale che contribuisca a creare una nuova visione del mondo.
Attraverso il Centro di Accoglienza e il progetto Alta Frequenza, Mosaico intende creare luoghi di integrazione tra persone di diversa razza, cultura e religione. L’obiettivo è quello di fare esperienza di quanto è arricchente la condivisione con la diversità e l’incontro di altre culture.

Cosa puoi fare

– Partecipare e condividere alcune iniziative del centro di accoglienza;
– Partecipare attivamente alle attività della web radio Alta Frequenza: dal lavoro di redazione, alla realizzazione delle slot (puntate) sia in studio che durante la partecipazione di eventi (festival, manifestazioni culturali, ecc.); dallo speakeraggio alla regia (fonico).

Altre info utili

Voglia di imparare e mettersi in gioco.

Quando

  • Da concordare in base alle esigenze e ai tempi dei partecipanti e delle attività in programma. In linea generale in orari pomeridiani/serali.

Dove

Via del Monte 5, Bologna

Volontari

3 ragazzi per turno

Tutor

Caterina Pisto

Sitoweb

radioaltafrequenza.it
Mosaico di Solidarietà: pagina fb

Giovazoomv- video Alta Frequenza

Sociale

 

Salute

Associazione Amici dell'ANT

“Volontariando si impara”

Ci occupiamo di

Gli Amici dell’ANT, attraverso i propri Volontari, si prefiggono di partecipare, liberamente e sentitamente, alla missione “sociale” della Fondazione ANT: più specificamente i Volontari AAANT offrono disponibilità ad essere presenti al domicilio del paziente oncologico e a supportare questi e la sua famiglia nello svolgimento delle quotidiane attività (pulizia della persona, compagnia, ascolto, espletamento di pratiche burocratiche, etc.) oltre che sensibilizzare i cittadini ai temi della salute e della solidarietà.

Cosa puoi fare

Potrai, in affiancamento ai volontari senior o ai dipendenti, scegliere uno dei progetti per svolgere diverse attività:

SERVIZIO FAMIGLIA ANT (SEF)

Consegne e ritiri presidi ospedalieri, farmaci e alimenti sul territorio della città Metropolitana di Bologna. Il volontario si inserisce in un gruppo e verrà a contatto diretto con pazienti e familiari beneficiari del servizio socio assistenziale ANT. Consegne e ritiri sono svolti prevalntemente di mattina, invece il pomeriggio è dedicato alla pulizia dei presidi, il riordino del magazzino e la pianificazione delle attività per le seguenti giornate.

DEPOSITO FARMACEUTICO

Collaborazione alle attività di preparazione di kit e stoccaggio materiale parafarmaceutico all’interno di un deposito farmaceutico delll’Istituto ANT. Il volontario si inserisce in un gruppo di lavoro e dopo un iniziale affiancamento, in modo autonomo e proattivo, organizzerà le attività di preparazione del kit per il domicilio affinché siano pronti e disponibili per medici e infermieri che lavorano sul territorio.

REALIZZAZIONE DI INTERVENTI LUDICO EDUCATIVI NELLE SCUOLE (SOLO PER MAGGIORENNI)

Collaborazione alle attività di progettazione di materiale ad uso didattico per interventi formativi rivolti alle scuole di ogni ordine e grado. Il volontario si inserisce all’interno dell’Unità Operativa Formazione e Aggiornamento Scientifico con il compito di contribuire all’arricchimento delle proposte ANT a scuola, si eserciterà nella realizzazione di progetti dedicati all’apprendimento e alla sensibilizzazione di concetti come solidarietà, volontariato, salute con particolare attenzione alla creazione di esercitazioni e giochi didattici.

VOLONTARIATO SOCIO-ASSISTENZIALE (SOLO PER MAGGIORENNI)

Attività pratica e di sostegno presso le famiglie in assistenza. Il volontario si inserisce all’interno di un gruppo di volontari senior responsabili per: fare compagnia a casa ai pazienti, accompagnarli in ospedale per visite o terapie, collaborare per il disbrigo di pratiche burocratiche o piccole commissioni. E’ necessario frequentare un corso di formazione gratuito composto da 6 unità tematiche e un colloquio motivazionale con lo psicologo. Il gruppo di volontari si incontra mensilmente per condividere le proprie esperienze vissute durante il servizio presso la famiglia.

Quando

Orari di apertura (potrai scegliere tu l’orario in cui svolgere l’attività accordandoti con il tutor):

  • dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle 13,30
  • lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 14 alle 17
  • venerdì dalle ore 14 alle 16

Dove

Istituto ANT via Jacopo di Paolo, 36 40128 Bologna
Il SEF lavora sul territorio della Città Metropolitana e presso l’Istituto ANT

Volontari

SERVIZIO FAMIGLIA ANT (SEF) 1 volontario per turno

DEPOSITO FARMACEUTICO 2 volontari per turno

REALIZZAZIONE DI INTERVENTI LUDICO EDUCATIVI NELLE SCUOLE (SOLO PER MAGGIORENNI)1 volontario per turno

VOLONTARIATO SOCIO-ASSISTENZIALE (SOLO PER MAGGIORENNI) nessun limite numerico di volontari previio colloquio con psicologo

Se coinvolti in attività di ufficio si richiede una buona conoscenza base del pacchetto “Office”.

Tutor

  • Rossana Messana
  • Alessandra Bonazzi

Sitoweb

http://www.aaant.it

Disabilità

Associazione IL PONTE di Casa S.Chiara

“…in fondo siamo tutti diversamente diversi…”

Ci occupiamo di

Disabilità e inclusione sociale.

Gestiamo un centro per persone diversamente abili, persone con disabilità psico fisiche che non frequentano strutture educative specifiche e necessitano di un luogo di riferimento dove trascorrere in un clima tranquillo e familiare il tempo libero, svolgendo attività ricreative.

Cosa puoi fare

Gestiremo insieme il centro ricreativo “il Ponte”. Sarà un’occasione per vivere la relazione d’aiuto in un’ottica di reciprocità, maturando la capacità di riconoscere il valore e la dignità di ciascuno. Potrai affiancare gli educatori nelle attività ludico-ricreative tra cui: attività manuali, di animazione, di cucina, visione di film, giochi di società e di carte, in un clima che favorisca la partecipazione di tutti.

Quando

Orari di apertura (potrai scegliere tu l’orario in cui svolgere l’attività accordandoti con il tutor):

  • lunedì e mercoledì dalle 15 alle 19
  • martedì e venerdì dalle 9 alle 19
  • giovedì dalle 9:30 alle 19
  • sabato dalle 15:30 alle 18:30
  • domenica orario da definire in base alla programmazione dell’associazione

Dove

Via Clavature 6, Bologna

Volontari

2 ragazzi per turno

Tutor

  • Stefano Guglielmi
  • Sergio Santandrea

Sitoweb

www.casasantachiara.it/ilponte

CASA S.CHIARA (residenziale)

“Vieni in vacanza con me?”

Ci occupiamo di

Disabilità.

Gestiamo un centro per persone diversamente abili, persone con disabilità psico-fisiche che hanno bisogno di un luogo di riferimento dove trascorrere le giornate in un clima tranquillo e familiare e dove poter svolgere attività ricreative. Con questa esperienza si offre la possibilità di trascorrere una vacanza in condivisone. Ci si impegna ad aver cura delle persone affidate, nell’igiene personale, nella nutrizione e nella deambulazione, nel riposo e in tutte quelle mansioni quotidiane della vita di vacanza. Il gruppo di volontari e degli educatori organizzano e animano le varie attività della giornata: uscite, passeggiate, attività manuali, giochi, spettacoli, ecc. cercando di coinvolgere, secondo le varie possibilità, le persone affidate. Ci si potrà sempre rivolgere ai responsabili di turno e al tutor per qualsiasi necessità, informazione o chiarimento

Cosa puoi fare

I volontari condividono la quotidianità della vacanza con i ragazzi a loro affidati, a cominciare dall’organizzazione delle camere e della cura delle proprie cose e del proprio aspetto, in base al grado di autonomia della persona. Collaborando con altri volontari si programmano e realizzano gite, passeggiate, attività ludico-ricreative, feste, spettacoli…

Quando

  • I turno dal 26/12/2017 al 01/01/2018
  • II turno dal 01/01/2018 al 06/01/2018

Dove

Casa per ferie a Sottocastello di Pieve di Cadore (BL)

Volontari

2/3 ragazzi per turno dai 16 anni in su

Tutor

Angela Turrini

Sitoweb

www.casasantachiara.it

Fondazione Don Mario Campidori Simpatia e Amicizia

“Laboratorio della gioia”

Ci occupiamo di

Persone in situazione di handicap.
Offriamo agli amici con disabilità e ai giovani, un luogo e uno  spazio dove incontrarsi, per condividere qualche ora nella gioia, approfondendo l’amicizia attraverso attività ricreative. È un luogo nato per fare incontrare persone di diversa età e condizione, per dare a tutti un’occasione di libertà, promozione, integrazione.

Cosa puoi fare

Affiancare i ragazzi con disabilità nella attività proposte ludiche (laboratori manuali, teatrali, giochi, gite e visite).

Quando

Un pomeriggio a scelta il lunedì o il giovedì dalle 15 alle 17

Volontari

2 ragazzi per turno

Tutor

Marcello Magliozzi

Dove

Via del Borghetto 3, Bologna

Sitoweb

www.simpatiaeamicizia.it

Associazione Centro Documentazione Handicap

Ci occupiamo di

L’ Associazione Centro Documentazione Handicap, nata nel 1996, gestisce un centro di documentazione sui temi dell’handicap, del disagio sociale, del volontariato e del terzo settore. Lavora da sempre attorno a temi delle differenze e dell’inclusione. Strumento principale per questo lavoro è la relazione e l’incontro con l’altro.

Cosa puoi fare

L’associazione propone tre progetti differenti:

  1. Laboratori: sono luoghi in cui le persone con disabilità possono sperimentare le proprie autonomie e approfondire la consapevolezza dei propri limiti, acquisire apprendimenti sui temi legati alle differenze, alla relazione con gli altri, alla creatività: viaggio, intercultura, animazione, arte, musica. Potrai partecipare ai laboratori ed affiancare gli animatori con disabilità nelle attività proposte, assistere nei pasti e nell’aiuto in bagno le persone con disabilità.
  2. Ingresso Libero: in collaborazione con il Comune di Bologna sta realizzando con un’equipe composta da persone con disabilità e non, delle mappature sull’accessibilità dei luoghi della città di Bologna. In questo progetto si inserisce la redazione di una serie di prodotti informativi attenti alla buona accessibilità. Le rilevazioni prodotte verranno inserite nel sito e sui prodotti informativi di Bologna Welcome. Potrai partecipare all’equipe di lavoro di mappatura, aiutare negli spostamenti le persone con disabilità e assisterli per l’aiuto in bagno.
  3. Progetto Calamaio: è un gruppo composto da animatori con disabilità e non che realizzano percorsi di educazione alla diversità nelle scuole e nei contesti educativi. Potrai affiancare le persone con disabilità nelle attività di gruppo, come la partecipazione alle attività di gruppo e la preparazione dei materiali per i laboratori; assisterli nei pasti e nell’aiuto in bagno. Potrai inoltre partecipare a incontri formativi sui temi delle differenze.

Quando

  1. Laboratori: mercoledì dalle 10:30 alle 15:30
  2. Ingresso Libero: giornate da concordare dalle 9:30 alle 12:30
  3. Progetto Calamaio: lunedì dalle ore 11 alle 15:30 con possibilità di accordarsi per cambiare in altre giornate

Dove

  1. Laboratori: presso il Centro Documentazione Handicap/Coop Accaparlante in Via Pirandello 24, Bologna
  2. Ingresso Libero: presso locali culturali e commerciali della città di Bologna
  3. Progetto Calamaio: presso il Centro Documentazione Handicap/Coop Accaparlante in Via Pirandello 24, Bologna

Volontari

  1. Laboratori: due maggiorenni
  2. Ingresso Libero: un maggiorenne
  3. Progetto Calamaio: due ragazzi (indifferente l’età)

Tutor

  • Emanuela Marasca
  • Roberto Parmeggiani

Sitoweb

www.accaparlante.it

Associazione Arca Comunità Arcobaleno

“Stai con noi – Percorsi di accoglienza nella Comunità dell’Arca”

Ci occupiamo di

L’ Associazione Arca “Comunità Arcobaleno” è una comunità che accoglie persone con disabilità mentale adulte in un luogo di vita caloroso e sereno, dove siano rispettate e amate.

Cosa puoi fare

I volontari svolgeranno un ruolo di supporto e integrazione delle attività svolte dalla comunità, operando sempre in affiancamento al personale di servizio. Ai volontari sarà chiesto un accompagnamento delle persone con disabilità nelle diverse attività della giornata:

  • Affiancamento delle persone con handicap accolte (attività laboratoriali, creative, ricreative, uscite sul territorio);
  • Supporto agli operatori nello svolgimento delle attività di laboratorio e di focolare in cui sono inseriti;
  • Relazione con le persone con disabilità

In ciascuna delle attività elemento caratterizzante è una modalità relazionale attenta ai bisogni specifici e particolari di ogni persona.

Quando

  • Un turno a scelta dal lunedì al venerdì dalle ore 16:30 alle 20:30
  • Oppure il sabato o la domenica pomeriggio dalle ore 16 alle ore 20:30

Dove

Via Badini 4 -Quarto Inferiore (Bologna) in autobus prendere la linea 93 dal centro di Bologna

Volontari

3 maggiorenni per turno

Tutor

Daniela Di Fine

Sitoweb

http://www.larchebologna.it/

Ecologia e ambiente

Associazione SELENITE

“I colori dell’orto”

Ci occupiamo di

L’associazione si occupa della tutela e valorizzazione del territorio, della natura e dell’ambiente; della salvaguardia del patrimonio naturale/storico e della diffusione di una cultura della conoscenza e del rispetto dei valori ambientali; del miglioramento delle relazioni uomo-animale-natura, favorendo processi di benessere-assistenza.

Cosa puoi fare

Sono previste le seguenti attività, che rappresentano la diversità nelle sue forme e permettono di assaporare il senso di comunità:
manutenzione dell’orto, la creazione di pannelli creativi per abbellire la recinzione dell’orto, favorire la conoscenza delle tradizioni alimentari/culturali dei paesi di origine dei ragazzi con alcuni momenti culinari,che si svolgeranno negli spazi del CAV (Centro Anni Verdi) del Quartiere Savena.

Altre info utili

È richiesta la propensione per la natura!

Quando

Il giovedì pomeriggio dalle 15:30 alle 18:30 (nel periodo invernale l’orario di termine verrà anticipato alle 16:30)

Dove

Orto Urbano in Via Lombardia 36, Bologna

Volontari

3 ragazzi

Tutor

  • Paola Bertoni
  • Andrea Ropa

Sitoweb

www.selenitebo.it

Associazione AMICI del RENO

Ci occupiamo di

Ecologia e ambiente.

L’associazione opera a tutela dell’ambiente e contribuisce alla manutenzione del “Parco Romainville” – Parco Fluviale di Casalecchio, affinché tutti i cittadini possano fruire di questa grande area verde in completa sicurezza.

Cosa puoi fare

Se sei appassionato di ecologia e ambiente, con l’associazione Amici del Reno potrai incontrare altre persone che hanno il tuo stesso interesse ed aiutare i volontari nelle attività di manutenzione dell’area verde e di giardinaggio, approfondendo la conoscenza del mondo vegetale.

Altre info utili

È richiesta la Passione per l’ambiente!

Quando

Nei periodi dal 15/11/2017 al 15/12/2017 e dal 1/4/2018 al 31/5/2018:

  • Un turno a scelta dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 17
  • Oppure il sabato o la domenica mattina dalle 9 alle 12

Dove

Parco ROMAINVILLE, Via Canale 20 (Passarella di Pace)

Volontari

3/4 ragazzi per turno

Tutor

  • Remo Nucci
  • Bruno Stefanini

Sitoweb

www.amicidelreno.it

Cooperazione internazionale

Bambini

SENZA IL BANCO

“Ragazzi e futuro”

Ci occupiamo di

Senza il Banco nasce come Associazione di promozione sociale; attiva da 30 anni, progetta, propone ed organizza servizi educativi, socio-educativi ed integrativi. Gestisce alcuni spazi lettura e centri per bambini, ragazzi e famiglie per il comune di Bologna (il Cubo al Quartiere Navile e il Cortile al Quartiere Savena), contesti in cui promuove il benessere della famiglia e il welfare di comunità.

Cosa puoi fare

Potrai accedere a luoghi di educazione e formazione diversi da quelli istituzionali per valorizzare le tue potenzialità personali e stimolare apprendimenti formali e non formali.

Nei contesti scolastici in cui operiamo per il contrasto all’abbandono scolastico potrai affiancare gli educatori partecipando alle attività educative di aiuto compiti e laboratori e sarai promotore, dove possibile, di iniziative e attività per i ragazzi più piccoli. Negli spazi per l’infanzia e la famiglia che gestiamo potrai, invece, occuparti di laboratori di sviluppo e rigenerazione urbana e della comunità (dove possibile applicando la tecnologia al welfare), di eventi e iniziative per le famiglie, seguire un laboratorio di “ciclofficina” e di webtv.

Quando

  • Un turno a scelta dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 17 (in tutte e tre le sedi)
  • Inoltre solo presso “il Cubo” sono disponibili turni a scelta il martedì e giovedì pomeriggio dalle 16 alle 19, il sabato e domenica pomeriggio dalle 15 alle 18

Dove

  • “Il Cortile” Via Cesare Abba, 3/2 Bologna
  • “Il Cubo” – Biblioteca “Il Mondo Incantato” Via Zanardi, 249 Bologna
  • Istituto Comprensivo 9, Via Longo, 4 Bologna
  • Istituto Comprensivo 6, Via Angelo Finelli, 2 Bologna
  • Istituto Comprensivo 13, Via Dell’Angelo Custode 1/3 Bologna
  • Istituto Comprensivo 20, Via Dante, 3 Bologna

Volontari

2/3 ragazzi per turno in ogni sede

Tutor

  • Fabiola Silano
  • Phaedra Veneziani

Sitoweb

www.senzailbanco.it

FANTATEATRO

“Laboratori teatrali”

Ci occupiamo di

Animazione e teatro per bambini.

L’associazione gestisce varie rassegne di teatro per ragazzi e laboratori nelle scuole primarie e secondarie e dei corsi teatrali per bambini, ragazzi e adulti. Realizza un laboratorio teatrale dedicato ai bambini e ragazzi dai 4 ai 14 anni utilizzando il gioco teatrale per favorire le capacità comunicative e sviluppare le capacità di socializzazione. Inoltre viene realizzato un laboratorio creativo per ragazzi con disabilità che li porterà alla produzione di un video-clip.

Cosa puoi fare

Affiancamento ai docenti durante i laboratori teatrali, attività di animazione e organizzazioni di giochi di gruppo per bambini e ragazzi.

Quando

  • Lunedì dalle 17 alle 19 presso il “Teatro Dehon”
  • Lunedì dalle 17:30 alle 19 presso la “Parrocchia Santa Monica”
  • Lunedì dalle 17 alle 20 presso il “Teatro Fanin”
  • Martedì dalle 17 alle 19 presso “Il Castello Incantato”
  • Mercoledì dalle 17 alle 19 presso la “Parrocchia Santa Monica”
  • Giovedì dalle 17 alle 19 presso la “Parrocchia Chiesa Nuova”
  • Martedì dalle 17:30 alle 19:30 presso il Circolo ARCI “San Marino di Bentivoglio” (Laboratorio di Video e Teatro con ragazzi disabili)

Dove

  • Teatro Dehon in Via Libia 59, Bologna
  • Parrocchia Santa Monica in Via Corticella 229/2, Bologna
  • Teatro Fanin in Piazza Garibaldi 3/C, San Giovanni in Persiceto (BO)
  • Il Castello Incantato in Via Marcovigi 8/b, Bologna
  • Parrocchia Chiesa Nuova in Via Murri 177, Bologna
  • Circolo ARCI San Marino di Bentivoglio (ritrovo presso sede di Fantateatro in Via Brini 29, Bologna)

Volontari

2 per laboratorio

Tutor

Fabio Govoni

Sitoweb

www.fantateatro.it

ASS.SOC. SAN VINCENZO DE' PAOLI - IL GRANELLO DI SENAPE

“Il Granello di Senape”

Ci occupiamo di

Educazione e multiculturalità. Ci impegniamo nel sostegno scolastico a bambini e ragazzi con difficoltà familiari o di apprendimento attraverso percorsi personalizzati e laboratori didattici e creativi.

Cosa puoi fare

Potrai supportare i bambini nell’esecuzione dei compiti, affiancarli nei percorsi di recupero, partecipare ai differenti laboratori ludici, didattici, creativi e all’organizzazione di feste.

Altre info utili

Disponibilità ad entrare in relazione con dei minori e supportarli nello svolgimento dei compiti e nei laboratori.

Quando

  • Un turno a scelta dal lunedì al venerdì dalle 15:30 alle 18:30
  • Oppure il sabato mattina dalle 9:30 alle 12:00

Dove

  • Dal lunedì al venerdì in Via Scipione dal Ferro 4, BO (presso il Villaggio del Fanciullo)
  • Il sabato in Piazza Spadolini 3, BO (GRAF San Donato)

Volontari

2 ragazzi

Tutor

  • Flavia Giacoboni
  • Silvia Franco

Sito web

http://granellodisenape1.wixsite.com/bologna

A.P.S. Entri il Mondo

“Entri il Mondo”

Ci occupiamo di

Educazione e multiculturalità. Ci impegniamo nel sostegno scolastico e nelle attività educative per ragazzi delle scuole secondarie di primo grado.

Cosa puoi fare

Potrai affiancare i ragazzi nell’esecuzione dei compiti scolastici e nelle attività educative organizzate attraverso escursioni/uscite, interviste e performance teatrali.

Altre info utili

Disponibilità alla relazione con adolescenti e preadolescenti.

Quando

  • Un turno a scelta dal lunedì al venerdì dalle ore 14/14.30 alle ore 16/17

Dove

  • Scuola “Moruzzi” viale della Libertà, 3 – Casalecchio di Reno
  • Scuola “Galilei” via Porrettana, 97 – Casalecchio di Reno
  • Scuola “Marconi” via Mameli, 7 – Casalecchio di Reno

Volontari

2/3 ragazzi per ciascuna sede

Tutor

  • Elena Cesari (sc Moruzzi)
  • Serena Roazzi (sc. Galilei)
  • Adalberto Parenti (sc. Marconi)

Sito web

https://entriilmondo.noblogs.org